Auto Europe

  • ITALIA
  • Contatta i nostri specialisti
    iCommunicator Voice Over IP
    Noleggio auto in tutto il mondo
    Fornitore
    Fornitore
    Fornitore
    Fornitore
    Fornitore
    Fornitore
    Fornitore
    Fornitore
    Noleggio auto in tutto il mondo

    Categorie

    Le moto al cinema

    Così come le auto, anche le moto, in numerosi film, hanno conquistato il ruolo di co-protagonisti, marchiando con le loro silhouette alcune scene rimaste impresse nella memoria collettiva.Ecco che, come facilmente immaginabile, sulla rete si sono scatenati i sondaggisti per votare quelle che, a parere degli intervistati, sono le più belle scene di film con la “partecipazione” di una motocicletta; inutile dire che, anche in questo campo, l’Italia riscuote un notevole successo, a partire dal inconfondibile brand della Vespa Piaggio, che tanto ha contribuito al successo del film 'Vacanze Romane' (oltre che l’indiscutibile fascino dei suoi protagonisti, Audrey Hepburn e Gregory Peck) del 1953, tra le cui scene quella della “scampagnata” per i luoghi più celebri di Roma in sella allo scooter è senz’altro nella memoria di tutti, anche di colro che magari il film non l’hanno neanche visto….E a coronare il legame tra la capitale e la Vespa, non possiamo certo dimenticare la bellissima passeggiata per una Roma estiva e non convenzionale, guidati dalla moto di Nanni Moretti, nell’episodio iniziale, appunto intitolato “In Vespa”, del suo celebre film 'Caro Diario' del 1993.E anche al cinema non poteva mancare certo la rivale storica del celebre scooter Piaggio, ovvero la Lambretta, prodotta dalla Innocenti, e divenuta la moto ufficiale, con le sue pittoresche decorazioni, dei giovani mods, immortalata nel film “Quadrophenia” del 1979, e basato sull’omonima opera rock degli Who.Rimanendo ai gioielli delle due ruote italiane, non può certo mancare una menzione speciale per la Moto Guzzi e il suo elegantissimo Falcone, condotto anche in questo caso per le vie di Roma e dintorni dal “pizzardone” Alberto Sordi nel film “Il vigile” del 1960.Spostandoci dal nostro Paese oltreoceano, negli Usa, nella patria del cinema, ad Hollywood, le moto hanno certamente contribuito al successo di numerose pellicole, ed anche dei suoi protagonisti ……: ecco che, nel film “Top Gun” del 1986, Tom Cruise a bordo di una Kawasaki GPZ900 R, e, in “Ufficiale e gentiluomo” del 1982, Richard Gere su una Triumph Bonneville 750 T140E, fanno mostra del loro fascino, accresciuto dall’eleganza della moto al loro fianco!E proprio nella cosiddetta “controcultura” americana della fine degli Sessanta nasce il mito del “chopper”, la moto modificata e resa pezzo unico, adattata per i lunghi viaggi attraverso le sconfinate highways americane: avete senz’altro capito che il riferimento è chiaramente rivolto a “Easy rider”, il film del 1969 con i suoi indimenticabili protagonisti Peter Fonda, Dennis Hopper e Jack Nicholson; un’esperienza, questa della “cavalcata su due ruote” attraverso il cuore degli States, che potete provare in prima persona grazie ad un noleggio moto Usa, per una vacanza che rimarrà sicuramente impressa per sempre nella vostra mente.E, rimanendo oltre Oceano, ma scendendo in America Latina, un altro mito del Novecento che vogliamo ricordare insieme alla sua moto, la Poderosa II, una Norton 500 M18, è Che Guevara, immortalato anche al cinema nei “Diari della motocicletta” del 2004, lungo il suo viaggio attraverso i Paesi dell’America del Sud.Allora, visto che la bella stagione è arrivata, casco in testa ben allacciato e …. buon viaggio su due ruote!Il team Auto Europe

    Categorie

    Migliora la tua esperienza

    Stai utilizzando un browser che non supportiamo. Per favore aggiorna il browser per migliorare la tua navigazione e la tua sicurezza.

    Ti suggeriamo di utilizzare l'ultima versione di Chrome o Firefox