Auto Europe

  • ITALIA
  • Contatta i nostri specialisti
    Noleggio auto in tutto il mondo
    Alamo Rental Car
    Avis Car Rental
    Budget Rental Car
    Dollar Car Rental
    Europcar
    Hertz
    National Car Rental
    Sixt Rent a Car
    Noleggio auto in tutto il mondo

    Ricerca blog


    Categorie

    Ricerca blog in corso......

    Location speciali per un giorno veramente speciale

    Il giorno del proprio matrimonio non è per nessuno un giorno come un altro: sia per chi sceglie il rito religioso, sia per coloro che si sposano civilmente, le nozze rappresentano una data fondamentale nel cammino della vita di ognuno.Ecco perché l’organizzazione del matrimonio è generalmente un’impresa “titanica”: la lista degli invitati, la lista nozze, la scelta dei vestiti e dell’acconciatura; senza dimenticare, per chi vive questo evento anche dal punto di vista religioso, il lungo cammino di preparazione spirituale verso l’altare.Ovviamente, non si può dimenticare, tra gli “ingredienti” fondamentali, il luogo dove sposarsi: e qui la fantasia si può veramente scatenare, passando dalla scelta più tradizionale, fino al fenomeno, di derivazione anglosassone, del matrimonio, con tanto di colonia di invitati, in qualche località “esotica” o, comunque, suggestiva per l’immaginario comune.E, ancora una volta, l’Italia gioca un ruolo da leone in queste scelte, tanto che si è sviluppata una vera e propria specializzazione nell’ambito delle agenzie di viaggio, proprio nell’organizzazione del proprio matrimonio nel Belpaese.Ma anche per chi in Italia è nato e cresciuto esiste la possibilità di legare il giorno delle proprie nozze a luoghi ricchi di storia e cultura, luoghi cioè dove il ricordo dell’evento si lega a quello del fascino e della bellezza.Giustamente famoso in tutto il mondo è il patrimonio delle cosiddette “Ville Palladiane”, ovvero quelle dimore patrizie, disegnate dal celebre architetto Andrea Palladio o dai suoi numerosi discepoli ed imitatori, che ornano le campagne dell’entroterra veneto, e che fanno parte del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco: meno noto è il fatto che molte di queste ville, talvolta ancora di proprietà dei discendenti di antiche casate nobiliari, oltre che essere visitabili come semplici turisti, sono organizzate in modo da ospitare matrimoni e ricevimenti. Tra i tanti esempi, abbiamo scelto Ca’ Marcello, un meravigliosa villa tra le campagne di Padova e Treviso costruita nel XVI secolo e poi ristrutturata e decorata secondo il gusto veneto del Settecento. La villa, ancora oggi abitata dalla nobile casata veneziana dei Marcello, è adornata da un parco storico, con un giardino all’italiana e il parco all’inglese, ed ha la caratteristica struttura funzionale propria delle ville Palladiane, con un corpo centrale circondato da altre ali, in cui venivano svolte le attività produttive, generalmente agricole o d’allevamento. Al suo interno, poi, bellissimi stucchi e affreschi di gusto veneziano della metà del XVIII secolo.

    Se dal Veneto ci spostiamo poi in Toscana, nella Firenze dalle mille bellezze architettoniche uno spazio suggestivo, per chi si vuole giurare amore eterno in una sede speciale, è sicuramente il Museo Bardini: situato Oltrarno, nel palazzo costruito dall’antiquario Stefano Bardini nel 1880 su edifici preesistenti, tra cui una chiesa del XIII secolo, è stato donato al Comune di Firenze nel 1922, e nel 2009, dopo un lungo restauro, è stato riaperto al pubblico insieme al suggestivo giardino che si estende sul fianco del colle di Belvedere. Con la riapertura, oltre che poter visitare le oltre 3600 opere custodite, è possibile celebrare il proprio matrimonio, letteralmente “circondati” dall’imponente quantità di opere d’arte frutto del genio fiorentino, pazientemente raccolte, durante la sua lunga vita, dal benefattore Bardini.Dopo una villa e un museo, per concludere in maniera adeguata non manca che un castello: e l’occasione ci viene offerta dal maniero di Bracciano, sull’omonimo lago a pochi km da Roma, noto come Castello Orsini-Odescalchi dal nome delle famiglie che, dalla sue costruzione nel XV secolo, ne sono state proprietarie quali Signori di Bracciano. Ed è stato proprio Livio IV Odescalchi che, nel 1952, decise di aprire al pubblico questa fastosa dimora, che impressiona fin da lontano con la sua imponenza e le sue forme classiche, con tanto di torri merlate e camminamenti di ronda. Anche qui, oltre che le numerose sale che si succedono all’interno, meritano la visita le collezioni private di mobilio, ceramiche e dipinti, oltre che l’imponente raccolta di armi ed armature. In questo scenario, con le acque del lago a fare da sfondo, la quinta delle foto del matrimonio è assicurata!Come ovvio, visto che i secoli sono passati e con loro il tempo delle carrozze e dei cocchieri, anche il mezzo di trasporto per i novelli sposi deve essere moderno, ma adeguato alla circostanza: ecco perché vi suggeriamo, quando sceglierete la vostra “location”, di consultare le nostre offerte nella sezione riservata alle auto di lusso, dove potrete scegliere, tra le marche d’auto più prestigiose, il modello che resterà immortalato con voi alla guida, in partenza per la luna di miele!

    Ricerca blog


    Categorie