Auto Europe

  • ITALIA
  • Contatta i nostri specialisti
    Noleggio auto in tutto il mondo
    Alamo Rental Car
    Avis Car Rental
    Budget Rental Car
    Dollar Car Rental
    Europcar
    Hertz
    National Car Rental
    Sixt Rent a Car
    Noleggio auto in tutto il mondo

    Ricerca blog


    Categorie

    Ricerca blog in corso......

    Vacanze green in città con il bike sharing

    Vivere in una grande città, e potersi muovere liberamente al suo interno, senza vincoli di orari dei mezzi pubblici o delle zone a traffico limitato, è senza dubbio uno delle esigenze più sentite dei suoi abitanti.Ma anche per il turista, soprattutto per chi arriva con il proprio mezzo oppure con un'auto a noleggio, potersi spostare e andare in centro senza l’assillo di trovare un parcheggio o essere 'salassati' dai car parking a pagamento sarebbe certamente una ottima notizia.A questa 'domanda' alcune città cercano di dare risposta organizzando il servizio di bike sharing.Che cos’è il bike sharing?Molto semplicemente, è un sistema di condivisione della bicicletta, che permette a chi intende servirsene di potersi muovere in modo ecologico e rispettoso dell'ambiente, ma anche pratico, noleggiando una bicicletta per il periodo di tempo di cui si ha bisogno.Come si capisce al volo, i vantaggi sono tanti: è avere un mezzo pubblico sempre disponibile, che non va aspettato, che consente di arrivare dappertutto e prima, che non richiede parcheggi particolari e che è anche divertente e salutare!E il bike sharing fa bene non solo a chi lo usa, ma anche alla città stessa: meno traffico, meno smog e inquinamento, maggiore velocità di spostamento interno ecc…..Come è organizzato?Le postazioni di bike sharing sono generalmente posizionate in prossimità dei principali punti strategici: dalle stazioni ferroviarie alle università, dagli ospedali ai luoghi di interesse turistico, dalle fermate della metropolitana ai centri amministrativi, commerciali e ai parcheggi.Alcune città, come ad esempio Cagliari o Bari, hanno creato il servizio con lo sguardo rivolto principalmente agli utenti-cittadini, prevedendo abbonamenti annuali o facilitazioni per i lavoratori pendolari.Altre realtà hanno invece previsto anche abbonamenti giornalieri e settimanali, destinati soprattutto a chi sosta in città per brevi periodi.Per chi ha con se un’auto a noleggio, e vuole visitare queste città, vediamo insieme come fare per 'condividere' la bici a Roma, a Milano e a Torino:RomaCome iscriversi?È necessario recarsi presso una delle biglietterie autorizzate, che si trovano nelle stazioni della metropolitana e acquistare la tessera elettronica necessaria per sbloccare la bici dalla colonnina. Al momento dell’iscrizione è necessario esibire un documento d’identità valido e fornire il proprio codice fiscale.Costi10 € per acquistare la scheda (5,00 € il costo della tessera e 5,00 € di prima ricarica). Le ricariche successive sono ad importo libero. Il costo del servizio è di 0,50 € ogni mezz’ora ed è utilizzabile per un massimo di 24 ore consecutive. Per maggiori infromazioni clicca qui.MilanoCome iscriversi?È possibile iscriversi on-line, compilando la scheda di registrazione con i dati dell’utente e della carta di credito con cui si effettua il pagamento del servizio. Con il codice ricevuto sulla posta elettronica è possibile sbloccare la bici dalla colonna della stazione. Se non si ha la possibilità di utilizzare internet è possibile recarsi presso un ATM Point per effettuare la registrazione. Ma attenzione, servirà sempre la carta di credito per il pagamento.CostiPer l’abbonamento giornaliero la tariffa è di 2,50€. I primi 30 minuti sono gratuiti, 0,50€ per ogni mezz’ora successiva fino ad un massimo di 2 ore. Dopo le prime due ore e ulteriori 30 minuti si inizia a pagare 2€ per ogni ora successiva. Alle stesse condizioni l’abbonamento settimanale costa 6€. Per maggiori dettagli clicca qui.TorinoCome iscriversi?Abbonandosi on-line si potrà ricevere comodamente a casa la tessera necessaria per fruire del servizio. Chi è in città per breve tempo può acquistare e attivare direttamente la tessera presso uno Spazio dedicato agli utenti, sito in Via Santa Chiara 26/F, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 20.00 e il sabato e la domenica dalle 9.00 alle 17-00.CostiPer l’abbonamento giornaliero il costo è di 5€ comprensivi di prima ricarica obbligatoria del valore di 3€, mentre per l’abbonamento settimanale il costo è di 8€ comprensivi di prima ricarica obbligatoria del valore di 3€. Per maggiori informazioni visita il sito.Questi sono solo alcune delle città nelle quali è attivo il servizio di bike sharing; vi consigliamo perciò, quando avrete deciso la vostra meta, di verificare se in quella località esiste un servizio simile: conoscere una città percorrendola su due ruote è sicuramente un modo originale e piacevole per scoprirne gli angoli più suggestivi e per rimanere in perfetta forma! Avete già sperimentato questo servizio? Fateci sapere com'è andata lasciando un commento all'articolo.Il team Auto Europe

    Ricerca blog


    Categorie