Auto Europe

  • ITALIA
  • Contatta i nostri specialisti
    Noleggio auto in tutto il mondo
    Alamo Rental Car
    Avis Car Rental
    Budget Rental Car
    Dollar Car Rental
    Europcar
    Hertz
    National Car Rental
    Sixt Rent a Car
    Noleggio auto in tutto il mondo

    Ricerca blog


    Categorie

    Ricerca blog in corso......

    Il Colosseo - 10 curiosità

    Il Colosseo è situato al centro della città eterna, Roma. Questo spettacolare monumento di grande importanza archeologica è stato costruito nel I secolo d.C., facendo affidamento sul bottino ottenuto dal tempio ebraico durante l’assedio di Gerusalemme. La capitale dell'Italia è una città piena di pezzi di storia ed è difficile conoscerne tutti i dettagli. Ecco i 10 fatti principali da sapere su questo imponente anfiteatro.1. Origini del nomeConosciuto anche come Anfiteatro Flavio, perchè edificato in epoca Flavia, il Colosseo deve probabilmente il suo nome alla vicinanza con la maestosa statua di Nerone. Secondo un’altra leggenda il nome deriva invece dalla sua posizione, cioè un colle dove un tempo si trovava il tempio di Iside e chiamato Collis Isei.2. Dimensioni maestoseAnticamente la più grande arena del mondo Romano, con i suoi quattro piani e una capacità di 70.000 spettatori, il Colosseo resta ancora oggi il più grande anfiteatro del mondo: lungo 189 metri e largo 156 e un’altezza di oltre 48 metri.3. Perché è stato costruito?Nerone lasciò Roma in rovina e i suoi abitanti infelici. Nel tentativo di risollevare il morale del popolo e quasi come un dono, Vespasiano, il successore di Nerone, commissionò la costruzione del Colosseo: un grande anfiteatro destinato ad ospitare gratuitamente i giochi dei gladiatori e ad offrire al popolo intrattenimento gratuito.4. Accesso al pubblicoI cittadini di Roma potevano entrare nel Colosseo gratuitamente, ma i posti a sedere erano distribuiti in base al ceto sociale: più alto era lo status sociale, più vicini al palco ci si sedeva.5. La strutturaLa struttura è formata da pietra e cemento, materiali che simboleggiano la fermezza con la quale gli imperatori inviavano a morte migliaia di persone ed animali in popolari esibizioni pubbliche, che uno spettatore moderno percepirebbe come eventi non lontani dall’assurdo. Queste performance prevedevano combattimenti tra persone e feroci animali, set estremamente elaborati con scenografie in movimento e molti effetti speciali. Una cosa è certa, la loro grandiosità rifletteva il potere e il benessere dell’impero romano.6. Giochi e spettacoliGli spettacoli, combattimenti mortali svolti uno dopo l’altro, spesso si fermavano solo per coprire il sangue con la sabbia, per poi riprendere brutalmente il gioco. Qualunque fosse lo spettacolo, gladiatori gli uni contro gli altri o animali feroci, era certo che sarebbe finita nel sangue tra le urla degli spettatori. La popolarità di questi giochi brutali era così tanta che nel momento in cui furono banditi da una legge cristiana nel VI secolo d.C., alcune specie di animali erano già estinte. Il sangue dei gladiatori, visto come simbolo di resistenza e coraggio, aveva un particolare valore nell’antica Roma e molti credevano guarisse l’impotenza o portasse ad una fertile vita matrimoniale. Curiosamente, nonostante la loro popolarità ed importanza, i gladiatori rimasero sempre emarginati sociali nel mondo dell’Impero Romano.7. Le battaglie navaliAl Colosseo si svolgevano sempre grandi spettacoli. Ad esempio, per la cerimonia di apertura fu organizzata una battaglia navale, con acqua vera nell’arena, e un complesso meccanismo facilitava effetti speciali come grandi nuvole biance di polvere che cadevano sul palco.8. Persecuzione dei cristianiPoco si conosce circa il martirio di cristiani al Colosseo. Ciò che sappiamo è che migliaia di cristiani caddero vittima per le loro convinzioni durante le persecuzioni romane. Tuttavia, l’arena nel Colosseo non è mai stata menzionata esplicitamente come luogo di esecuzione.9. Colosseo e filmNonostante il film 'Il Gladiatore' sia ambientato nel Colosseo, la maggior parte delle scene sono state girate in un anfiteatro in Tunisia. Il resto del film è il risultato di ricostruzioni e arte digitale.10. Patrimonio dell’UNESCO e Meraviglia del MondoDichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO insieme a tutto il centro storico di Roma. Il Colosseo è inoltre una delle nuove sette meraviglie del mondo, classifica stilata nel 2007 da una società svizzera. Per conoscere la storia del referendum mondiale tramite cui furono decretate le principali opere del mondo e per scoprire le altre Meraviglie del Mondo clicca qui.Camminare lungo le strade della città eterna, tra le facciate assolate e i riflessi dorati è una particolare passeggiata che riporta indietro nel tempo. L’intera città di Roma è un museo a cielo aperto e sede di bellissime piazze, fontane e basiliche. Il periodo migliore per visitare Roma è in tarda primavera o inizio autunno, quando il tempo è ancora bello e le temperature sono moderate. Da Roma si raggiungono facilmente in auto Napoli, con meno di due ore di guida, e Firenze, in circa tre ore.

    Ricerca blog


    Categorie