Auto Europe

  • ITALIA
  • Contatta i nostri specialisti
    Noleggio auto in tutto il mondo
    Alamo Rental Car
    Avis Car Rental
    Budget Rental Car
    Dollar Car Rental
    Europcar
    Hertz
    National Car Rental
    Sixt Rent a Car
    Noleggio auto in tutto il mondo

    Ricerca blog


    Categorie

    Ricerca blog in corso......

    Lanzarote e il suo genio

    Lanzarote è, tra le isole dell’arcipelago delle Canarie, quella che, nonostante i continui tentativi di speculazione edilizia, ancora oggi ben presenti, meglio ha saputo preservare la propria unicità, fatta di vento, vulcani, un mare meraviglioso, e dell’eterna lotta dell’uomo contro gli elementi per riuscire a ritagliarsi il suo spazio.Dell’unicità dell’ambiente di Lanzarote è rimasto da ultimo affascinato il carismatico regista spagnolo Pedro Almodovar, che qui ha voluto ambientare nel 2009 il suo film “Gli abbracci spezzati”; e Lanzarote, in particolare il villaggio di Tias, è il luogo dove il premio Nobel per la letteratura, il portoghese Jose Saramago ha scelto di vivere gli ultimi 18 anni della sua vita, in una semplice ma affascinante casa ora trasformata in piccolo museo.Ma la storia recente di Lanzarote, e speriamo anche il futuro dell’Isola, deve tanto ad una figura di artista che, affermatosi in tutto il mondo, decise di mettere a frutto il suo genio e il suo successo per “difendere” la bellezza del paesaggio proprio dall’omologazione al peggior turismo, di cui invece, in gran parte, sono rimaste vittime le altre isole delle Canarie.Quest’uomo si chiamava César Manrique, semplicemente “César” per gli abitanti di Lanzarote, ai quali ha insegnato, a partire dal 1968 quando, a neanche 50 anni e al culmine del successo internazionale, decise di ritornare a vivere stabilmente nell’isola, la cosa forse più importante: l’amore per la propria terra.Ancora oggi, a vent’anni dalla sua morte in un tragico incidente stradale, le sue opere caratterizzano i luoghi più suggestivi di Lanzarote, una terra meravigliosa, che aveva solo bisogno di qualcuno che rivelasse al mondo tanta bellezza: e lo fanno sia riscoprendo luoghi già edificati (il restauro della fortezza di san Jose, nel capoluogo Arrecife, con la creazione di un piccolo muso d’arte contemporanea e un ristorante con vista mozzafiato sull’Oceano), sia creando architetture in grado di fondersi alla perfezione con i paesaggi “lunari” creati dalla forza della natura.Un noleggio auto a Lanzarote, presso l’aeroporto di Arrecife, è sicuramente il modo più comodo per visitare le bellezze dell’Isola, siano esse le meravigliose spiagge, le scogliere a picco sul mare o i “luoghi” creati da Manrique, con la “collaborazione” del vulcano del parco di Timanfaya (il ristorante “El Diablo”), della distesa di lava del Taro de Tahiche (dove ha costruito la sua casa), delle grotte e del lago sotterraneo del Jameos del Agua.Insomma, tra i tanti validi motivi (il più comune è quello di poter prendere il sole e fare il bagno anche a febbraio, grazie al clima piacevolmente temperato durante tutto l’anno), noi ci permettiamo di suggerirvi un viaggio a Lanzarote anche per percorrere un vero e proprio itinerario alla scoperta delle opere del genio e della fantasia di César Manrique: siamo certi che ne rimarrete affascinati anche voi!Il team Auto Europe

    Ricerca blog


    Categorie