Auto Europe

  • ITALIA
  • Contatta i nostri specialisti
    Noleggio auto in tutto il mondo
    Alamo Rental Car
    Avis Car Rental
    Budget Rental Car
    Dollar Car Rental
    Europcar
    Hertz
    National Car Rental
    Sixt Rent a Car
    Noleggio auto in tutto il mondo

    Ricerca blog


    Categorie

    Ricerca blog in corso......

    Il vino di Lanzarote

    Via del Vino a Lanzarote

    L’isola di Lanzarote, nell’arcipelago delle Canarie, è una delle mete più suggestive per una vacanza a temperature più che primaverili anche quando in Italia è pieno inverno.

    Attraversata continuamente dal vento, e per questo considerata un vero e proprio paradiso per i surfisti, quest’isola, che prende il suo nome dal navigatore genovese Lanzerotto Malocello, ti accoglie già dall’aeroporto di Arrecife, il suo capoluogo, con le sue candide abitazioni e con il suo mare incontaminato.Con un noleggio auto all'aeroporto di Lanzarote potrete girare tutta l'isola alla ricerca di splendide spaigge, scoprire angoli naturali di suggestiva bellezza e visitare luoghi caratteristici di una delle belle isole della Spagna.Plasmata da una millenaria attività vulcanica, ancora ben visibile nel parco nazionale del Timanfaya, la terra scura, quasi nera, nonché la scarsa vegetazione, rende il paesaggio quasi lunare. Ed è proprio nella valle che dal villaggio di Uga porta fino a San Bartolomè, chiamata La Geria, l’opera dell’uomo ha punteggiato i campi di migliaia di piccoli “crateri”, buche ad imbuto, di varie dimensioni, sul cui fondo viene posta la pianta della vite. Questi 'crateri', che raggiungono a volte la profondità anche di due metri, vengono ricoperti da uno strato di finissima sabbia di lava vulcanica triturata e circondati da un muretto di pietre laviche.Percorrendo la strada del vino che attraversa La Geria si incontrano le “bodegas”, le nostre cantine, dove è possibile assaggiare e acquistare i tipici vini prodotti nella valle; tra di essi, eccellono soprattutto i bianchi, in particolare la malvasia, sia da pasto che da dessert, nonché il diego e il moscatel.Visitando le bodegas, i conejeros, i contadini isolani, vi spiegheranno come da centinaia di anni (la più antica cantina è del 1775) l’uomo riesca, pur in presenza di fenomeni atmosferici avversi (il forte e pressoché costante vento, la cronica penuria d’acqua) ad ottenere vini rinomati, che si accompagnano perfettamente all’eccellente gastronomia locale.Se poi volete saperne ancora di più, nella bodega de “El Grifo”, la cui etichetta è stata disegnata dal geniale artista locale Cesar Manrique, troverete anche un museo che, con l’ausilio di attrezzi, botti e bottiglie originali, vi fornirà un quadro completo della storia della coltivazione della vite, e non solo, dell’isola di Lanzarote.E state certi che il profumo intenso dei vini di Lanzarote vi conquisterà a tal punto che, nella vostra valigia, troverà sicuramente spazio qualche bottiglia da far gustare a parenti e amici al vostro ritorno!Il team Auto Europe

    Ricerca blog


    Categorie