Auto Europe

  • ITALIA
  • Contatta i nostri specialisti

    AUTONOLEGGIO LOW COST A TIRANA

    Noleggio auto in tutto il mondo
    Alamo Rental Car
    Avis Car Rental
    Budget Rental Car
    Dollar Car Rental
    Europcar
    Hertz
    National Car Rental
    Sixt Rent a Car
    Noleggio auto in tutto il mondo
    Perché prenotare con noi
    • Confronto delle migliori offerte
    • Cancellazione gratuita 48h prima del ritiro auto
    • Nessuna tassa sulla carta di credito
    • Raggiungibili da lunedì a domenica
    • 24.000 sedi di noleggio in tutto il mondo

    Noleggio Auto a Tirana - Garanzia di miglior prezzo

    Tirana, capitale dell'Albania dal 1920 è attualmente una città in fase di rinascita, grazie alle numerose opere volte a migliorarla: nuove infrastrutture, aree verdi, nuovi edifici. Questo fa sì che Tirana si presenti come una città ordinata, tranquilla, ben lontana dall'immagine a cui siamo abituati. Dopo 50 anni di relativo isolamento, Tirana si sta lentamente aprendo al turismo. La città vanta un importante patrimonio storico e culturale arricchito dalla cordialità dei suoi abitanti. Il passato della città è ancora presente e tangibile nelle numerose reliquie del vecchio regime. Situata al crocevia tra l'antica Roma e l'impero bizantino, la capitale albanese ha visto susseguirsi diverse popolazioni, tra cui gli ottomani e i veneziani che hanno lasciato molte tracce delle loro culture.

    L'Albania è un Paese che si contraddistingue per le sue bellezze naturali: alte montagne, vallate nascoste e alcuni tra i paesaggi più affascinanti d'Europa. Tra una montagna e l'altra non mancano poi numerosi laghi, intervallati da km e km di campi di mais e girasole. Vi sorprenderà poi l'incredibile numero di chiese bizantine, moschee, monasteri e monumenti in stile ottomano. Una nota di merito spetta anche alla cucina locale, caratterizzata da influenze mediterranee, turche, balcaniche e italiane.

    Se desiderate spostarvi in città con comodità e flessibilità approfittate di un noleggio auto a Tirana con Auto Europe. Siamo presenti sul mercato albanese da oltre 60 anni e operiamo con compagnie di autonoleggio internazionali e locali per offrirvi le migliori auto ad un prezzo conveniente. Per qualsiasi tipo di assistenza potete contattarci al numero +39 06 948 045 37 e saremo lieti di assistervi e di rispondere a tutte le vostre domande. Volete conoscere qualche opinione di chi ha già noleggiato con noi? Date un'occhiata alle recensioni sul noleggio auto a Tirana.

    Com'è il traffico a Tirana?

    Guidare a Tirana all'inizio puo' rivelarsi un po' difficile poiché il modo di guidare non è sempre disciplinato. Si usa spesso il clacson, si tende a superare a tutti i costi e, nelle ore di punta, il traffico è molto intenso. Tuttavia negli ultimi anni la vaibilità cittadina è migliorata sensibilmente. Scegliendo un noleggio auto a Tirana è molto importante rispettare le regole stradali vigenti. Le cinture di sicurezza sono sempre obbligatorie, per il guidatore e per i passeggeri. In autostrada il limite di velcotà è di 110 km/h, su strade extraurbane di 80-90 km/h e in città di 30-40 km/h. In Albania non ci sono strade a pedaggio. Vale la pena sottolineare che lo stato di manuntenzione delle strade nelle aree periferiche non è sempre ottimale e spesso, di sera, manca anche l'illuminazione. Meglio quindi guidare con la luce del giorno. Nelle zone montuose, soprattutto d'inverno, sono invece frequqenti nevicate o inondazioni improvvise. Vi ricordiamo inoltre che non sempre è possibile guidare con l'auto fino ai paesi di confine come la Macedonia o il Montenegro. Perciò, se desiderate noleggiare l'auto per una lunga vacanza on the road, informatevi preventivamente sulla possibilità di visitare i Paesi vicini.

    Dove posso parcheggiare il mio autonoleggio a Tirana?

    A Tirana il traffico può essere molto intenso per l'alto numero di veicoli che circolano. Di conseguenza anche la ricerca di un parcheggio in città può essere difficile. Dato che i costi sono accessibili è consigliabile cercare un parcheggio privato in cui lasciare l'auto per poi spostarsi a piedi o con i mezzi pubblici. Nel centro città ci sono infatti molti parcheggi privati ben posizionati e sicuri, tra cui il Rogner Hotel, il parcheggio del ristorante Kalaja e l'ampio parcheggio dietro il Palazzo della Cultura. Si tratta di parcheggi centrali e strategici da cui muoversi per poi raggiungere le principali attrazioni della città situate intorno a piazza Skanderbeg. Altri parcheggi molto comodi sono il Tirana Parking presso Rruga Deshmoret e 4 Shkurtit a ovest della piazza e il parcheggio Rruga e Dibrës a nord del Teatro Nazionale. Sul lato est della piazza Skanderberg si trova invece un grande centro commerciale dotato di un parcheggio multipiano.

    Aeroporto di Tirana

    Inaugurato nel 1957, l'aeroporto internazionale di Tirana Nënë Tereza (Madre Teresa) si trova nella città di Rinas, a soli 17 chilometri a nord-ovest di Tirana. L'edificio pricipale è stato progettato dall'architetto malese Hin Tan di Hintan e offre i principali servizi ai passeggeri in transito, come negozi, ristoranti e bar. Non manca poi una business lounge, un ufficio oggetti smarriti ed è disponibile la connessione wifi gratuita. L'aeroporto di Tirana gestisce ogni anno circa 3 milioni di passeggeri ed è servito da numerose compagnie internazionali tra cui Alitalia, Austrian Airlines, Blu-express, British Airways, Lufthansa, Olympic Airways, Transavia, Turkish Airlines e Wizz Air.

    Nome ufficiale: Aeroporto internazionale di Tirana Nënë Tereza (TIA)
    Sito web: www.tirana-airport.com
    Indirizzo: Rinas, Tirana, Albania
    Telefono: +355 4 2381 800

    Cosa fare a Tirana

    Dopo un passato difficile e travagliato, Tirana sta diventando una delle città più interessanti dell'Europa orientale. Si tratta di un mix tra l'Europa occidentale e la vecchia Russia con influenze mediorientali. È una capitale moderna, dinamica e cosmopolita, ricca di bar, ristoranti, musei, gallerie d'arte e numerose attrazioni turistiche. Di seguito una lista dei luoghi da non perdere assolutamente.

    • Piazza Scanderbeg: È il vero e proprio centro cittadino, cuore pulsante della città. Piazza Scanderberg sorge intorno alla maestosa statua equestre dedicata appunto a Giorgio Castriota Scanderbeg, un nobile albanese, comandante militare ed eroe nazionale a tutto tondo. La piazza è spesso utilizzata per la celebrazione di eventi sociali, culturali, politici, sportivi e commerciali. Sulla piazza si trovano il museo storico albanese, la torre dell'Orologio affiancata dalla moschea turca Ethem Bey, il municipio di Tirana, il teatro delle Marionette, la Banca nazionale dell'Albania, il palazzo della Cultura, la biblioteca nazionale, il teatro dell'Opera e del Balletto, il Museo storico nazionale, la nuova cattedrale ortodossa e altri edifici.

    • Il palazzo presidenziale: Si tratta della residenza ufficiale del Presidente delle Repubblica albanese ed è conosciuto anche come Palazzo delle Brigate. Il palazzo è tornato a rivestire il ruolo di residenza ufficiale dal 2013. Il palazzo, in stile razionalista, è un chiaro esempio dell'architettura fascista dell'epoca. Molto belli sono i giardini del palazzo, particolarmente estesi grazie alla vicinanza con il Parku i Madh di Tirana. Il palazzo presidenziale si trova nella zona sud della città ed è aperto al pubblico nei weekend.

    • La torre dell'Orologio: È uno dei simboli della città ed è conosciuta anche come Kulla e Sahatit. La torre si trova nella piazza Scanderberg, nelle vicinanze della moschea di Et'hem Bey. La sua costruzione risale al 1821 ed è stata possibile ultimarla grazie al contributo delle famiglie più facoltose di Tirana, come da tradizione musulmana. Nel 1928 la torre venne innalzata di ulteriori 35 cm installando l'orologio proveniente dalla Germania. Oggi è possibile salire fino in cima, dalla quale si gode di una bellissima vista panoramica sulla città

    • Moschea Et'hem Bey: Questa bellissima moschea è considerata la più bella dell'Albania. Costruita nel 1789, è finemente decorata sia all'esterno che all'interno, in cui si trovano anche rappresentazioni naturali inusuali nell'arte islamica. Durante il periodo comunista rimase chiusa per anni, per essere riaperta (senza autorizzazione!), nel 1991, da una folla di persone "armate" di bandiere dell'Albania: questo gesto di protesta fu il preludio alla caduta del regime comunista. L'ingresso è sempre libero ad eccezione degli orari di preghiera.

    • Quartiere trendy Blloku: Questo quartiere testimonia la rinascita e il rinnovamento della città. Qui si trovano infatti numerosi bar, ristoranti e locali alla moda, motivo per cui è il luogo di ritrovo dei giovani d Tirana. Un tempo l'accesso a questo quartiere era riservato esclusivamente ai funzionari del regime comunista e un cordolo, ancora ben visibile, impediva che gli altri cittadini potessero entrare. Oggi invece questo quartiere rappresenta la voglia di Tirana e di tutta l'Albania di essere parte attiva in Europa.

    Le migliori escursioni con il mio noleggio auto a Tirana

    Tirana è il punto di partenza perfetto da cui muoversi per visitare anche il resto dell'Albania. Con un autonoleggio a Tirana potrete raggiungere i numerosi siti di interesse storico, naturalistico e culturale del Paese. Spostarsi in macchina è senza dubbio il modo più facile ed economico per esplorare una delle destinazioni turistiche più in ascesa in Europa.

    Scutari

    Scudari, o anche Scodra, è un comune situato nell'Albania nord-occidentale ed è considerata la culla della cultura albanese o anche la Firenze dei Balcani. La città vanta un ricco patrimonio nel campo dell'arte, della fotografia e della musica, ma è famosa soprattutto per i suoi castelli arroccati che un tempo aiutavano a proteggere l'Europa occidentale dall'ondata dell'Impero ottomano. Il castello di Rozafa, il più importante, è di origine venziana e oggi appartiene ad un parco archeologico protetto.

    Berat

    Berat è un comune albanese situato nel sud del Paese. La città è situata sulla riva destra del fiume Osum e dal 2008 il suo centro storico è Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco. Berat è una cittadina dai ritmi lenti e tranquilli, in cui cristiani e musulmani convivono serenamente. Nel suo centro storico potrete distinguere una parte cristiana, Gorica e una parte musulmana, Mangalemi, sovrastata dalla collina su cui sorge il castello della città. Il castello è sicuramente la principale attrazione di Berat. La passeggiata per arrivarci, che parte dalla piazza principale, è già di per se' spettacolare. Una volta entrati nel castello sarete proiettati in un altro mondo, fatto di case ancora abitate, ristorantini, ostelli, negozietti, resti di chiese, moschee dell'antico insediamento storico che sorgeva sulla collina. Dalle torri avrete poi una magnifica vista panoramica su Verta e i suoi dintorni.

    Butrinto

    Butrinto rappresenta il più importante sito archeologico albanese, situato al confine con la Grecia a pochi km dall'isola di Corfù e fa parte del Patrimonio unesco dal 1992. Butrinto ha attraversato numerosi periodi storici, dalla preistoria, alle colonie greche e romane, all'occupazione bizantina e veneziana. Il sito archeologico racchiude proprio tutte le testimonianze di questi momenti attraversati nella storia. Oggi il sito archeologico di Butrinto è uno di più spettacolari del Mar Adriatico. La penisola sulla quale sorge la città è circondata da una bellissima laguna e fa parte del Parco Nazionale di Butrinto, aperto ufficialmente nel 2000. Il parco nazionale di butrino è aperto tutto l'anno con ingresso a pagamento ed è possibile visitarlo con guide locali.

    La riviera albanese

    Alcune delle migliori spiagge d'Europa si trovano lungo la costa meridionale del Paese, conosciuta come Riviera albanese. Caratterizzata da borghi e villagi di pescatori, questa parte dell'Albania è una meta imprescindibile per chi vuole rilassarsi al mare. Si tratta di circa 15 km di costa, al confine con la Grecia, con il mare (Ionio) dai colori caraibici e spiagge di sabbia bianca. Saranda è la località più turistica, ormai ben conosciuta anche dai vacanzieri italiani. Proseguendo verso sud si incontrano invece località ancora abbastanza sconosciute al turismo di massa. Una delle perle della costa albanese è ad esempio Ksamil, caraterizzata da una spiaggia sabbiosa e fronteggiata da isole raggiungibili a nuoto. Da non perdere poi Dhërmi, splendida località di sabbia dorata, lunga e ampia. Il lido è molto ben attrezzato con stabilimenti, bar e ristoranti. Le acque del mare sono pulitissime e abbastanza profonde. Molto vivace anche la movida cittadina, con discoteche e pub che ne animano le serate.

    Come muoversi a Tirana

    Se non disponete di un autonoleggio a Tirana per spostarvi in città e nei suoi dintorni, potrete comunque contare su un sistema di trasposrto pubblico con il quale raggiungere le principali attrazioni turistiche.

    Autobus

    Il trasporto pubblico di Tirana è costituito per lo più dagli autobus, molto economici ma non altrettanto veloci. Gli autobus, chiamati "Unaze", circumnavigano la circonvallazione della città e viaggiano ad anello attorno al centro. Ci sono poi linee che che servono i centri commerciali periferici e quelle per l'aeroporto. In totale si contano più di 20 linee di autobus e quasi tutte fermano nel centro cittadino. Le linee principali vanno da Kulla Sahatit fino alla piazza centrale, passando in prossimità delle più importanti attrazioni turistiche come il Palazzo della Cultura, il Museo Nazionale, la Banca Nazionale, Rruga e Kavajes e Rruga e Elbasanit. Il collegamento autobus è assicurato anche tra Tirana e altre città dell'Albania. In alternativa a questo servizio è possibile affidarsi ai minivan privati che operano principalmente senza orari o tariffe fisse. Bisogna sempre contrattare e verificare lo stato del furgone in anticipo.

    Treni

    Il sistema ferroviario locale si snoda su una rete di circa 600 km, su un monobinario e presenta molte mancanze. Dopo essere stato inaugurato nei primi del '900 dagli ungheresei e aver conosciuto un momento di gloria sotto il regime comunista, il trasporto ferroviario è stato pian piano abbandonato ed oggi è ancora fatiscente. Tirana è l'unica capitale in Europa che non ha una stazione dei treni, visto che quest'ultima è stata trasferita nel 2014 in un paesino vicino. Paradossalmente per prendere il treno dal centro della città bisogna prima prendere un pullman e percorrere 10 km. C'è in progetto un nuovo sistema di linee ferroviarie con binari che correranno lungo la costa e collegheranno le principali città tra cui Tirana e Durazzo. Al momento per spostarsi in Albania è davvero indispensabile avere un'automobile.

    Taxi

    I taxi hanno un sistema tariffario piuttosto economico e possono essere trovati in tutta la città. I taxi ufficiali usano il tassametro e hanno delle tariffe fisse esposte all'interno del veicolo. Ci sono poi molti tassisti non ufficiali che non utilizzano il tassametro e con i quali è sempre meglio concordare il rezzo della corsa in anticipo prima di salire a bordo.

    Link utili

    Ufficio del turismo di Tirana