Auto Europe

  • ITALIA
  • Contatta i nostri specialisti
    Noleggio auto in tutto il mondo
    Alamo Rental Car
    Avis Car Rental
    Budget Rental Car
    Dollar Car Rental
    Europcar
    Hertz
    National Car Rental
    Sixt Rent a Car
    Noleggio auto in tutto il mondo

    Ricerca blog


    Categorie

    Ricerca blog in corso......

    La sicurezza alla guida

    Di recente, in Francia, a causa di un aumento del numero di incidenti mortali sulle strade, sono state introdotte dal legislatore nuove misure preventive che dovrebbero rendere gli spostamenti in auto più sicuri per tutti gli automobilisti.Tra questi il divieto di utilizzare qualsiasi tipo di auricolare, di kit mani libere o cuffiette che possono limitare l’attenzione del conducente. Dunque al momento anche l’uso del bluetooth è proscritto sulle strade francesi.Anche se a molti forse non piacerà, ricordiamo che la regolamentazione stradale proibisce l’uso del cellulare durante la guida. Il telefono non può essere mantenuto mentre si è al volante, neanche i pochi istanti di un breve SMS, né tanto meno per parlare con un vostro amico o parente del più e del meno. L’unico modo attualmente consentito in Italia è utilizzare un sistema che consenta di telefonare senza ingombrare le mani.Lungi dall’essere un capriccio del legislatore, questo divieto è imposto al fine di limitare gli incidenti stradali. Infatti, è risaputo che la manipolazione del telefono alla guida è fonte di distrazione visiva e uditiva, limitando la capacità di tenere sotto controllo l’auto.Eppure sarà accaduto molte volte anche a voi di vedere conducenti intenti ad inviare un messaggio, chattare con whatsapp o telefonare candidamente mentre sono impegnati alla guida, magari in mezzo al traffico o ad alta velocità in autostrada. Questi soggetti sono convinti di poter tenere tutto sotto controllo, eppure in quel momento stanno mettendo seriamente in pericolo non solo la loro vita, ma anche, e soprattutto, quella degli altri.Fino ad oggi però, per molti europei, e per gli italiani in primis, l'uso del telefonino alla guida è rimasto ancora oggi una pessima abitudine, nonostante le sanzioni, in alcuni Paesi europei, siano veramente “salate”: si pensi che, in Irlanda, chi è colto in flagrante alla guida mentre utilizza il cellulare rischia una multa fino a 1000 euro, ed anche in Norvegia conviene dimenticare l’uso del telefono alla guida, se non si vuole essere colpiti da una sanzione che arriva fino al corrispettivo di 600 euro.In realtà è stato dimostrato come anche quando si ricorre al più tecnologico ed ergonomico, quali i sistemi di conversazione con viva voce, che lasciano quindi libere le mani e non comportano alcun intralcio causato dalla presenza di fili, la capacità di concentrazione al volante si riduce drasticamente. Per questo motivo sarebbe sensato limitare anche queste circostanze e concentrarsi completamente sulla guida.Non sorprende perciò il fatto che il legislatore in Francia, constatato l’aumento degli incidenti verificatisi negli ultimi anni, si sia pronunciato per un divieto anche degli auricolari, al fine di preservare il più possibile gli automobilisti dalle distrazioni alla guida, lasciando consentiti solo i sistemi di viva voce.Il nostro suggerimento è però quello di tenere a mente che guidare è un’attività pericolosa, che richiede sempre la massima attenzione e prontezza di riflessi: quindi, sebbene auricolari e sistemi viva voce siano consentiti dal codice della strada, se mentre siete al volante ricevete una telefonata che, per il suo contenuto, può comportare un abbassamento della soglia d’attenzione è senz’altro meglio accostare con prudenza e rimanere fermi per tutta la durata della conversazione. Farete un favore prezioso a voi e agli altri!Il team Auto Europe

    Ricerca blog


    Categorie