Auto Europe

  • ITALIA
  • Contatta i nostri specialisti

    INFORMAZIONI DI VIAGGIO IN IRLANDA

    Noleggio auto in tutto il mondo
    Alamo Rental Car
    Avis Car Rental
    Budget Rental Car
    Dollar Car Rental
    Europcar
    Hertz
    National Car Rental
    Sixt Rent a Car
    Noleggio auto in tutto il mondo

    Guida di viaggio per l'Irlanda - Alcuni consigli

    L'Irlanda è una nazione dove antico e moderno si incontrano in uno sfondo unico al mondo. Il paese sta diventando sempre più in voga non solo tra i turisti ma anche tra chi cerca una nuova sistemazione. Solitamente i turisti optano per una visita alla capitale, Dublino, ma l’Irlandab abbonda di siti storici, infusi di miti e leggende, anche nei suoi luoghi più sperduti.Perché non godersi una Guinness appena spillata in un pub di Dublino? O ammirare la vastità dell'Oceano Atlantico dai 217 metri di altezza delle famosissime scogliere di Moher? Questo e molto altro vi aspettano nell'isola di smeraldo. Pianificate il vostro viaggio e si preparatevi a lasciarvi incantare dai castelli, le rovine e le scogliere irlandesi a bordo del vostro noleggio auto in Irlanda!

    Auto Europe leader nel settore autonoleggio con oltre 60 anni di esperienza. Offriamo servizi di qualità in oltre 24.000 location in tutto il mondo. Non solo siamo orgogliosi di offrire le tariffe migliori, ma garantiamo anche il miglior servizio clienti. Grazie alla collaborazione con noleggiatori locali e internazionali, Auto Europe è in grado di fornire ai propri clienti una vasta gamma di auto nei luoghi più disparati. Girare l'Irlanda alla guida di un autonoleggio resta il modo migliore per godersi il paese e i suoi splendidi paesaggi naturali, location di famosi film e serie tv. Scopritele con la nostra guida di viaggio per un tour cinematografico.

    In questa guida di viaggio per l'Irlanda troverete consigli e suggerimenti su cosa vedere e cosa fare per organizzare la vacanza perfetta.

    Date uno sguardo agli argomenti di seguito e visitate le differenti pagine per avere maggiori informazioni su ognuno di essi.

    Road Trips Attrazioni Domande frequenti

    Road trips con il mio noleggio auto in Irlanda

    Ring of Kerry - Irlanda

    L'Irlanda è il posto ideale per intraprendere alcuni dei road trip più scenici e mozzafiato di tutta l'Europa, specialmente nella zona sud-ovest dell'isola, nell'area intorno Shannon, Kerry e Donegal, dove il sole accarezza la costa frastagliata irlandese e illumina di colori smeraldini le pianure rigogliose. Ecco qui alcuni suggerimenti su dove recarsi con il proprio veicolo:

    Un viaggio on the road con un autonoleggio in Irlanda è uno dei metodi migliori per scoprire le bellezze di questa terra. Ecco alcuni itinerari molto scenici e particolari che abbiamo selezionato per voi:

    Omey Island: fortemente radicata nella cultura e tradizione irlandese, la regione di Connemara offre degli spettacolari paesaggi marittimi. L’isola tidale di Omey è una meta interessante per un breve viaggio on the road e può essere visitata in macchina o a piedi seguendo i segnali stradali sull’ampia lingua di terra sabbiosa. È bene prestare molta attenzione alle condizioni delle maree prima del viaggio, perché potrebbero arrivare a coprire la macchina. Nonostante ciò, l’isola ricoperta di sabbia resta uno spettacolo magico. Anche se disabitata, Omey ospita le rovine del monastero di St. Feichin e un solo abitante.

    Ring of Kerry: il Ring of Kerry è una strada che parte dalla città di Killarney e passa attraverso Gap of Dunloe, il famoso passaggio montano nella contea del Kerry che offre paesaggi spettacolari. Da lì la strada prosegue verso ovest fino a Skellig Ring dove si può ammirare la vista mozzafiato dell’isola di Skellig Micheal, nell’Atlantico. Dopo una breve sosta, si può continuare a guidare fino a Kenmare.

    Slea Head Drive: una delle strade più sceniche di Irlanda che vi guiderà attraverso villaggi di pescatori e clochàn, antiche capanne irlandesi costruite o intagliate nelle colline e nella roccia per motivi religiosi. Il percorso dello Slea Head Drive si trova a sud-ovest, è lungo 47 km e inizia e finisce nel villaggio irlandese di Dingle: ci vogliono all'incirca tre ore per completarlo tutto. Alcuni dei luoghi più suggestivi che toccherete sono Gallarus Oratory, Dunquin Pier e la spiaggia di Slea Head. Da ognuno di questi luoghi avrete una panoramica spettacolare sulle isolette irlandesi e sull'Oceano Atlantico.

    Ancient East: il vostro viaggio in Irlanda non potrà definirsi completo senza una visita all’antico est. Il percorso si snoda nella parte sud-est dell'Irlanda e seguendolo avrete modo di visitare Dublino, Cork, Kinsale, Wexford, Glendalough e molte altre famose città. La particolarità di questi luoghi sta tutta nella ricchezza non solo dei reperti storici, ma anche dei paesaggi verdeggianti, puntellati di laghi, e delle storie dei tempi antichi, di miti e avventure del passato che sono proprio ciò per cui l'Irlanda è così famosa nel mondo.


    Cosa fare in Irlanda

    L'Irlanda è un paese in cui non ci si annoia facilmente: mostre, festival, musei ed eventi si svolgono un po' ovunque sull'isola. Per non parlare dei musei e dei mercatini in cui acquistare i prodotti locali. Il tutto inserito nella cornice delle verdi colline irlandesi. Qua sotto abbiamo riportato alcuni degli eventi più significativi:


    Movida in Irlanda
    • Cork Jazz Festival:questo suggestivo festival di musica jazz ha luogo una volta l’anno nella città di Cork, verso la fine di ottobre. Conosciuto anche come Guinness Cork Jazz, è il festival di musica jazz più grande e famoso d’Irlanda e ospita ogni anno i più grandi nomi del panorama jazzistico. Un evento imperdibile per qualsiasi amante della musica.

    • Festa di San Patrizio:in qualsiasi punto dell’Irlanda vi troviate il 17 marzo, non potrete evitare di imbattervi nei festeggiamenti per il giorno di San Patrizio. Le città si tingono di verde e la birra scorre a fiumi: sicuramente questa è un’ottima occasione per assaggiare della gustosa Guinness. Si conta che all’incirca 13 milioni di pinte di questa famosa birra irlandese vengano vendute durante la festa.

    • Temple Bar:questo potrebbe stupirvi, ma Temple Bar non è solo un bar, da cui il quartiere prende il nome, ma un’intera area che costituisce il cuore della vita notturna di Dublino. Negozi di artigianato e dozzine di pub e club costellano le vie di questa zona, inframezzate da artisti di strada e musicisti. A Temple Bar si tengono anche molte attività culturali promosse dal Temple Bar Cultural Trust.

    • Black pudding: a proposito di cucina, se vi stavate chiedendo quale fosse il piatto tipico irlandese è quello che nella lingua locale viene chiamato Drisheen. Il Drisheen si tratta di un insaccato preparato con il sangue e il grasso di maiale e poi cucinato dentro le interiora di maiale o di pecora. Si può trovare praticamente ovunque in Irlanda: a Cork e Limerick il piatto viene solitamente servito con della trippa (il piatto di chiama "packet and tripe").

    • Museo dell’Irish Whiskey:se non vi sono ancora bastati birra e black pudding, ad attendervi c’è l’Irish Whiskey Museum. Tornate indietro nel tempo per scoprire le origini e la storia di questa bevanda. Ci sono diversi tipi di tour: quello classico con degustazione; il premium che prevede la degustazione di whisky invecchiati da più di 10 anni e quello con assaggio e la possibilità di creare il proprio blending di whisky personale da portare a casa.

    • Mercatini di Natale: se pensate di visitare l’Irlanda a dicembre, lasciatevi incantare delle luci, le bevande calde e quell’incantevole aria di festa che si respira nei suoi mercatini natalizi. I più belli e suggestivi sono quello di Belfast, che si svolge di fronte al municipio, quello di Killarney, e quello di Galway, che si snoda da Eyre Square a Spanish Arch. Ci sono più di 50 tendoni che si contendono l'attenzione dei visitatori nell'offrire cibi e bevande tipici del periodo natalizio.

    Un po’ di storia

    Si pensa che i primi ad abitare l’Irlanda furono dei contadini nel lontano 4000 a.C durante l’età della pietra. Nel 300 a.C l’isola fu invasa dai Celti che imposero la loro lingua e i loro usi e costumi ai locali. La presenza celtica è ancora viva e si riflette nei miti, nelle leggende e nella lingua irlandese.

    San Patrizio fu uno dei primi missionari a raggiungere l’Irlanda nel V secolo. Le religione pagana fu lentamente soppiantata dal cristianesimo e insieme ad esso comparvero monasteri e studiosi di latino, greco e teologia. Nacquero le arti, come quella dell’intaglio, della calligrafia e della lavorazione dei metalli.

    Con l’invasione vichinga durante l’VIII e IX secolo, l’aspetto demografico dell’Irlanda cambiò. Poco dopo aver fondato Dublino nel 998 e con la sconfitta infertagli dal re d’Irlanda, l’influenza dei Vichinghi diminuì notevolmente. Nel XII secolo in Irlanda si stanziarono i Normanni, la cui presenza è ancora visibile grazie ai castelli, alle fortificazioni e alle chiese che lasciarono sull’isola. L’era normanna fu importante anche per i progressi nel commercio e nell’agricoltura in Irlanda.

    Dopo che Enrico VIII fu dichiarato re d’Irlanda, l’isola vide un grande afflusso di colonizzatori da Inghilterra e Scozia. Alcune leggi assicurarono a costoro, nonché alla corona inglese, la confisca e il possesso di terre precedentemente possedute da clan gaelici e normanni. Il 17esimo secolo fu violento e vide il sorgere di ulteriori leggi che limitarono i diritti dei cattolici come possedere terre di un certo valore o frequentare le più importanti istituzioni educative. Questo segnò l’inizio delle turbolenze tra cattolici e protestanti che si protrassero fino alla fine dello scorso secolo.


    Domande frequenti sul viaggio in Irlanda

    ContattaciDai un'occhiata alle nostre domande più frequenti per sapere, per esempio, qual è la categoria auto migliore con cui visitare la Irlanda, alcune frasi utili o se ti servirà un adattatore. Arrivate preparati in questa bellissima terra! Se avete dei dubbi riguardo il noleggio di un veicolo, le coperture o eventuali supplementi da pagare potete sempre contattarci tramite email a itres@autoeurope.de o al numero +39 06 948 045 37 e saremo felici di asssistervi.


    Qual è il miglior tipo di noleggio auto per il tuo viaggio in Irlanda?

    Come già detto, l'Irlanda si presta bene ad essere visitata in macchina, per cui è bene scegliere il veicolo adatto se avete intenzione di passare la maggior parte del tempo guidando. Per un'esperienza all'insegna della comodità e dello stile vi suggeriamo una categoria Lusso o Intermedia; se invece puntate al risparmio e cercate qualcosa di piccolo ed economico vi consigliamo una categoria Economy o Compatta, ottime per esplorare le città storiche irlandesi. Controllate le categorie auto disponibili su Auto Europe per scegliere quella che più vi aggrada.

     

    Qual è la valuta in Irlanda?

    L’Irlanda è membro dell’Unione Europea e la sua valuta ufficiale è l’euro. Valute straniere non sono solitamente accettate. Visa e Mastercard sono invece generalmente accettate da hotel, stazioni di rifornimento, supermercati, farmacie e ristoranti. Le banche hanno uno sportello per il cambio valuta e in genere sono aperte dalle 10 fino alle 16.

     

    In quale fuso orario si trova l’Irlanda?

    La differenza oraria tra Italia e Irlanda è di un’ora: l’Irlanda è un’ora indietro rispetto all’Italia. Come in Italia, l’ora legale in Irlanda va da marzo a ottobre.

     

    Elettricità - Serve un adattatore in Irlanda?

    La Repubblica d’Irlanda e Irlanda del Nord erogano energia elettrica rispettivamente a 220V AC e 240V AC. Le prese di corrente non sono quindi compatibili con le nostre spine, per cui occorrerà munirsi di adattatore.

     

    È necessario un visto per viaggiare in Irlanda?

    Per i cittadini italiani e comunitari non è al momento necessario un visto per viaggiare in Irlanda. Ovviamente è sempre bene avere con sé, oltre che la patente, anche documenti identificativi come carta d'identità e passaporto.

    Ambasciata italiana a Dublino
    63 Northumberland Rd
    Ballsbridge, Dublin 4
    Telefono: +353 1 660 1744
    Sito web: ambdublino.esteri.it

     

    Quali sono le espressioni più comuni in Irlanda?

    La lingua irlandese è la lingua ufficiale del paese: appartiene alla famiglia delle lingue indo-europee ed ha origini gaeliche. Al momento si contano 70.000 parlanti nativi che la usano regolarmente.

    Benvenuto - Fáilte
    Ciao - Dia dhuit
    Mi chiamo - Is mise
    Parli inglese? - An bhfuil Béarla agat?


    Link utili

    Ufficio del turismo di Irlanda