Auto Europe

  • ITALIA
  • Contatta i nostri specialisti

    AUTONOLEGGIO LOW COST AD AMSTERDAM

    Noleggio auto in tutto il mondo
    Alamo Rental Car
    Avis Car Rental
    Budget Rental Car
    Dollar Car Rental
    Europcar
    Hertz
    National Car Rental
    Sixt Rent a Car
    Noleggio auto in tutto il mondo
    Perché prenotare con noi
    • Confronto delle migliori offerte
    • Cancellazione gratuita 48h prima del ritiro auto
    • Nessuna tassa sulla carta di credito
    • Supporto telefonico lun-sab
    • 24.000 sedi di noleggio in tutto il mondo

    Noleggio auto ad Amsterdam - Scoprire i Paesi Bassi

    Città a misura d'uomo e culturalmente ricca, Amsterdam è un luogo da cartolina che ammalia ogni anno milioni di visitatori. Fondata circa 900 anni fa sulla foce del fiume Amstel, la caratteristica capitale olandese è costruita su un reticolo di cerchi concentrici e vanta più canali della nostra Venezia e un maggior numero di ponti di Parigi (400 in totale). Una città per romantici, appassionati d'arte e amanti del caffè, è impossibile non lasciarsi trasportare dall'atmosfera conviviale che si respira per le strade del centro, sia di giorno che nelle ore serali. Ritirate il vostro noleggio auto ad Amsterdam in centro o in aeorporto e visitate Amsterdam e il resto dell'Olanda in piena libertà. Amsterdam si trova nel cuore di una regione che comprende diversi villaggi pittoreschi, circondati dai caratteristici mulini a vento e fiancheggiati da campi di narcisi e tulipani dai colori vivaci. Una delle attrazioni principali di questa zona dell'Olanda, specialmente in primavera, è rappresentata dai giardini di Keukenhof nella città di Lisse, a metà strada tra Amsterdam e L'Aia. Con all'incirca 20 chilometri di sentieri, questo splendido parco offre spettacoli di fiori, giardini a tema, opere d'arte, ristoranti, gite in barca e attività per bambini.

    Il centro storico di Amsterdam è molto grazioso e si estende a sud della stazione centrale, lungo Rokin (la principale via del centro), offrendo ai turisti il piacere di guardare le vetrine di negozi, passare accanto a ristoranti, accoglienti caffetterie e bar curati nel dettaglio lungo la strada. Con i suoi corsi d'acqua e la ricca storia culturale, Amsterdam riesce a racchiudere tanto tra le sue stradine tortuose e acciottolate. Tutte le principali attrazioni sono infatti raggiungibili a piedi o in poche fermate di tram. Molti cittadini amano spostarsi anche in bicicletta, e noterete infatti la quantità di bici presenti in città. Il cuore simbolico della città è Piazza Dam, intorno alla quale troverete le principali attrazioni della città, tra cui il Palazzo Reale (Koninklijk Palace), Madame Tussauds e l'Amsterdam Diamond Centre. Costruita nel XII secolo per evitare che il golfo Zuiderzee provocasse un allagamento dell'area, Piazza Dam è una delle zone più vivaci della città, in cui bancarelle e artisti di strada affascinano il flusso costante di turisti che la attraversa. Dirigetevi anche al rilassato quartiere di Leidseplein per un piacevole drink in un atmosfera accogliente, prima di fare una passeggiata nell'elegante quartiere di Spiegelkwartier, area famosa per i negozi di arte e antiquariato.

    Auto Europe offre le migliori offerte per l'autonoleggio ad Amsterdam in diversi punti di ritiro in tutta la città. Le vetture possono essere ritirate in aeroporto, in stazione o negli uffici in centro città. Prenotate la vostra auto in pochi semplici passi utilizzando il nostro motore di ricerca. Potete effettuare una ricerca e comparare i prezzi di rinomate compagnie internazionali, come Avis, Europcar, Sixt e Hertz e di affidabili noleggiatori locali, contando su un'ampia scelta di categorie disponibili. Da veicoli di piccole dimensioni a auto grandi e di lusso, SUV e camper, abbiamo l'auto giusta per il vostro viaggio in città o tra i campi di fiori circostanti. Le prenotazioni possono essere effettuate direttamente online o a telefono con uno dei nostri operatori disponibili 7 giorni su 7 al numero +39 06 948 045 37. Per consigli sulla guida ad Amsterdam e nel resto del paese, così come per altre informazioni, date uno sguardo alla nostra pagina dedicata alla guida nei Paesi Bassi e alle recensioni sul noleggio auto ad Amsterdam.

    Com'è il traffico ad Amsterdam?

    È preferibile evitare di guidare nel centro di Amsterdam, soprattutto considerando che la rete di trasporto pubblico è efficiente ed economica. Ricordate che ad Amsterdam, così come nel resto dell'Olanda, c'è sempre un elevato numero di ciclisti in strada, anche di notte, ed è pertanto fondamentale prestare particolare attenzione. Il sistema autostradale è moderno, ben mantenuto e strutturato nell'intero paese, rendendo semplice visitare i luoghi più interessanti con la comodità di un'auto. Il traffico può essere molto intenso, sia fuori città che in centro, soprattutto negli orari di punta della mattina e della sera. Le strade principali per entrare e uscire da Amsterdam sono la E19 dal lato ovest del Belgio, la E25 dal lato est, e le E22, E30 e E35 dalla Germania. Sulla maggior parte delle autostrade sono posti dei cartelloni elettronici in cui vengono segnalati eventuali incidenti, rallentamenti o lavori in corso. Il limite di velocità è 50 km/h in città, 80 km/h sulle strade statali e 120 km/h sulle autostrade.

    Dove posso parcheggiare il mio autonoleggio ad Amsterdam?

    Ogni anno, oltre un milione di visitatori si dirige ad Amsterdam con la propria auto. Assicuratevi pertanto di programmare il vostro viaggio abbastanza in anticipo per evitare qualsiasi tipo di disagio o frustrazione durante il vostro soggiorno. Nonostante sia abbastanza semplice girare per la città in macchina, c'è sempre una grande richiesta parcheggio, specialmente in centro. Per questo motivo, è consigliabile utilizzare uno dei tanti Park+Ride (P+R) ubicati appena fuori dal centro, in cui potrete lasciare l'auto ad un prezzo abbastanza economico e spostarvi poi con l'eccellente sistema di trasporto pubblico. Prima di parcheggiare, assicuratevi di avere con voi delle monete, in quanto nelle macchinette per il ticket è necessario inserire l'importo esatto; alcuni dispositivi richiedono l'inserimento della targa, ricordate pertanto di annotarla. Se preferite cercare un parcheggio più vicino alle attrazioni principali, le opzioni sono comunque molteplici. In tutta la città sono infatti presenti garage multipiano, molti dei quali aperti 24 ore al giorno. Potete parcheggiare anche in strada, considerando che è sempre a pagamento. In centro il costo del parcheggio in strada è abbastanza costoso, mentre su alcune strade il prezzo del ticket parcheggio è irrisorio, ma è consentito sostare per un massimo di un'ora. I dispositivi presso cui acquistare il tagliando sono semplici da utilizzare, ma ricordate che è richiesto il numero di targa e il pagamento con una carta di credito a circuito internazionale (il pagamento in contanti non è accettato).

    Aeroporto di Amsterdam

    Situato circa 20 chilometri a sud-ovest del centro città, l'Aeroporto di Amsterdam Schipol è il più grande scalo dei Paesi Bassi e il terzo più trafficato d'Europa in termini di volume passeggeri. Utilizzato come hub principale dalla compagnia aerea di bandiera olandese KLM, questo aeroporto è composto da un unico grande terminal, suddiviso in tre spaziose e moderne sezioni in cui troverete tutti i servizi. L'aeroporto di Amsterdam, che fungeva da base militare durante la Prima guerra mondiale, oggi vede transitare circa 70 milioni di passeggeri all'anno, offrendo oltre 165 porte d'imbarco e un'ampia area commerciale chiamata Schiphol Plaza. La lunga lista di compagnie aeree che operano all'aeroporto di Amsterdam include Air Canada, Air France, American Airlines, British Airways, Cathay Pacific, China Airlines, Delta, EasyJet, Emirates, Lufthansa, Norwegian Air Shuttle, Scandinavian Airlines, Singapore Airlines, Transavia, Turkish Airlines, United Airlines e Vueling.

    Aeroporto di Amsterdam Schiphol (AMS)
    Sito web: www.schiphol.nl
    Numero di telefono: +31 20 794 0800
    Indirizzo: Evert van de Beekstraat 202, 1118 CP Schiphol, Paesi Bassi

    Cosa fare ad Amsterdam

    Esplorare Amsterdam, una città dove tradizione e innovazione convivono, è una piacevole esperienza di viaggio attraverso il tempo e la storia, con design all'avanguardia, capolavori artistici e architettura innovativa. La città vanta un numero crescente di attrazioni da non perdere, molte delle quali si trovano nelle immediate vicinanze di Piazza Dam e del centro città.

    • Rijksmuseum: con una delle più vaste collezioni d'arte del mondo, questo immenso e recentemente rinnovato museo si trova in un imponente edificio e permette un viaggio alla scoperta della storia artistica olandese, attraversando gli anni dal Medioevo al XX secolo. Oltre a numerosi dipinti di Rembrandt, il museo conserva un tesoro di argenteria, le celebri ceramiche di Delft e mobili pregiati, oltre a collezioni di modellini di navi, costumi e arti asiatiche.

    • Museo di Van Gogh: Vincent van Gogh non ha bisogno di presentazioni! Artista del XIX secolo, con le sue opere ha influenzato, e continua a farlo, il patrimonio artistico dell'Occidente. Noto particolarmente per l'utilizzo di colori tra loro contrastanti, ha prodotto la maggior parte dei suoi dipinti nel sud della Francia. Il museo ospita le sue opere più note tra cui "I girasoli", "I mangiatori di patate" e "Mandorlo in fiore". Un'ora e mezza è il tempo minimo necessario per apprezzare la collezione. Essendo una delle principali attrazioni della città, è consigliabile acquistare online il biglietto di entrata per il museo per non perdere l'opportunità di visitarlo.

    • Casa di Anna Frank: fu in questa piccola casa sul canale chiamato Prinsengracht che una giovane Anna Frank scrisse il suo racconto nascondendosi dai nazisti durante la Seconda guerra mondiale. Insieme alla sua famiglia, rimase nascosta dietro una libreria in soffitta per oltre due anni. Quando fu catturata, venne portata al campo di concentramento di Bergen-Belsen dove morì. Fortunatamente, il suo diario fu ritrovato e poi pubblicato in oltre 60 lingue. Non dimenticate di visitare il sito ufficiale con largo anticipo, in quanto i biglietti sono acquistabili soltanto online e l'80% di essi viene messo in vendita due mesi prima.

    • Piazza Dam: in pieno centro storico, questa piazza ospita alcune delle principali attrazioni di Amsterdam, tra cui il Palazzo Reale, il museo delle cere di Madame Tussauds e il monumento nazionale dedicato alle vittime della Seconda guerra mondiale. Piazza Dam ha una forma rettangolare ed è stata scenario di molti importanti eventi per la storia del paese, come le sparatorie del 1945 e le rivolte per l'incoronazione del re nel 1980.

    • NEMO - Museo della Scienza: una delle attrazioni più visitate dalle famiglie è il NEMO, un museo scientifico (il più grande del paese) che mette in relazione, in modo pratico e avvincente, la storia della tecnologia e il modo in cui l'energia ha plasmato il mondo. Ospitato in un innovativo edificio che ricorda una nave, progettato da Renzo Piano, il museo esplora e approfondisce la vita nell'universo, l'energia e la scienza in generale attraverso i secoli.

    Le migliori escursioni con il mio noleggio auto ad Amsterdam

    Grazie alla limitata estensione, i Paesi Bassi sono perfetti per chi desidera visitare l'intero paese con un autonoleggio da Amsterdam. Abbiamo preparato una selezione di alcuni luoghi che vale la pena esplorare appena fuori città.

    Parco Nazionale De Hoge Veluwe

    I polmoni verdi dell'entroterra olandese, il bellissimo Parco Nazionale De Hoge Veluwe è un ricco mix di paludi, foreste, laghi e dune a soli 85 chilometri a sud di Amsterdam. Un tempo terreno di caccia privato, questa vasta distesa di terra privilegiata ospita anche il museo Kröller-Müller che vanta una delle migliori collezioni di Van Gogh di tutta l'Olanda. Potete esplorare questo parco a piedi o in bicicletta, disponibili gratuitamente ad ogni entrata. Prima di addentrarvi nel parco, fate un salto al centro visitatori, dove potrete raccogliere informazioni utili sulla natura e tutto ciò che andrete a vedere da vicino.

    Delft

    Raggiungibile in poco più di un'ora di viaggio partendo da Amsterdam in macchina, l'antica e pittoresca città di Delft è formata da canali, chiese e musei e si trova in prossimità della città sede del parlamento e del governo dello Stato, L'Aia, nonché a 25 minuti di viaggio da Rotterdam, importante città portuale europea. Famosa per le sue ceramiche bianche e blu, Delft fu la città natale del pittore olandese Johannes Vermeer, uno degli artisti più apprezzati del XVII secolo.

    Giardini di Keukenhof

    In primavera è impossibile resistere a un viaggio lungo il sentiero di tulipani fino ai bellissimi giardini di Keukenhof a Lisse (situati circa 35 km a sud-ovest di Amsterdam), ideati nel 1949. Keukenhof è il più grande parco di fiori a bulbo del mondo, con oltre 100 varietà di tulipani, alberi, un lago, fontane, sculture e un mulino a vento. Questo parco floreale, considerato uno dei più belli d'Europa, è aperto soltanto per due mesi in primavera.

    Maastricht

    Circondata da colline e boschi e attraversata dal fiume Mosa, la medievale Maastricht è la città più antica dell'Olanda e merita senza dubbio una visita. Ubicata tra il Belgio e la Germania, circa 200 chilometri a sud di Amsterdam, questa città di distingue per il suo centro storico acciottolato (da non perdere Piazza Vrijthof) e la Chiesa di San Servaas con la sua cripta del X secolo, in cui è conservata la tomba del santo patrono della città, e i musei di arte, di storia naturale e di antiquariato.

    Informazioni geografiche e cenni storici

    La capitale dei Paesi Bassi è una splendida città storica in cui è necessario soffermarsi per qualche giorno per poterne ammirare le bellezze architettoniche e monumentali. Il centro della città, circondato da antichi canali medievali che cingono l'area portuale, sono diventati ormai da qualche anno Patrimonio dell'Unesco. Adornata da una splendida architettura rinascimentale e da musei raffinati come il Rijksmuseum o il museo Van Gogh, Amsterdam è una meta perfetta per chi è amante della cultura ma anche del divertimento più sfrenato. Amsterdam è infatti molto famosa per la sua tolleranza con i quartieri a luci rosse e i numerosi coffee shops autorizzati alla vendita di marijuana.

    Intorno al 50 a.C., i Bataviani (una tribù germanica) viaggiarono lungo il Reno per fondare i primi insediamenti della città sugli sbocchi paludosi dell'estuario dell'Amstel. Le prime case di legno della città furono costruite intorno al 1200 d.C., periodo in cui alcuni pescatori costruirono inoltre un ponte sul fiume; per molto tempo la principale attività fu la pesca. Nel 1275, l'insediamento chiamato "Amstelredamme" (ossia "diga sull'Amstel") fu autorizzato a trasportare merci sul fiume Amstel, conferendo alla città un monopolio sul commercio fluviale. Nel 1300, Amsterdam era già un fiorente centro di commercio in cui poter trovare beni di ogni tipo, tra cui bacon, sale, vino, aringhe e birra tedesca che arrivava dal porto. Nel 1500 la popolazione era di oltre 12.000 abitanti, ma fu in seguito che i Paesi Bassi entrarono nel cosiddetto "Secolo d'oro", periodo in cui il commercio e le arti olandesi furono riconosciute in tutto il mondo. Un secolo dopo, Amsterdam era già cresciuta fino a diventare uno dei principali centri finanziari del mondo, status che conserva ancora oggi.

    Come muoversi ad Amsterdam

    Grazie alla sua posizione unica e alle sue caratteristiche territoriali, Amsterdam offre ai visitatori diversi modi per scoprirla. Molti visitatori scelgono di girare la città a piedi, nonostante unirsi agli abitanti del posto e sfrecciare per le strade del centro in bicicletta sia un'alternativa da considerare! La capitale olandese è inoltre perfettamente navigabile in barca grazie ai numerosi canali e corsi d'acqua che l'attraversano; prenotate un tour in battello per apprezzarla al meglio! Per raggiungere facilmente i dintorni, visitare i bellissimi campi di fiori e i mulini a vento, un noleggio auto da Amsterdam è la soluzione ideale. Potrete così viaggiare seguendo soltanto i vostri ritmi, decidendo gli orari in cui partire, le tappe in cui fermarmi e le soste lungo il percorso.

    Autobus

    Diversi autobus partono dalla stazione centrale, importante snodo situato all'estremità settentrionale del quartiere centrale della città. La rete di autobus di Amsterdam è estesa e collega tutti i quartieri tra di loro, estendendosi fino alle aree più periferiche. Considerate che il biglietto può essere acquistato direttamente dall'autista dell'autobus, ma non sono accettati contanti, il pagamento deve necessariamente essere effettuato tramite carta di credito o di debito. Ci sono diverse opzioni tariffarie: corsa singola, biglietti giornalieri o fino a 4 giorni. Altra opzione è l'acquisto di una tessera (OV-Chipkaart) da poter utilizzare anche per viaggi fuori città.

    Tram

    I tram di Amsterdam si distinguono per il colore blu e bianco e per una campanella che suona, se necessario, per attirare l'attenzione di pedoni e ciclisti. Con collegamenti che vanno dalla stazione centrale ai quartieri periferici, il tram è uno dei mezzi di trasporto più rapidi per raggiungere il centro. La maggior parte dei cittadini utilizza la tessera, da convalidare alla salita e alla discesa dal tram, ma naturalmente è possibile anche acquistare biglietti per una corsa singola o per più giorni direttamente a bordo, presso gli info point o ai dispositivi automatici. Come per gli autobus, anche il biglietto del tram non può essere acquistato utilizzando contanti.

    Metro

    La metropolitana di Amsterdam collega il centro con le aree appena fuori città, tra cui Bijlmer, Amstelveen e Diemen. È necessario essere in possesso di una tessera (OV-Chipkaart) o di un'altra valida travel card. Nel caso in cui non abbiate la tessera, potete acquistare un biglietto per una singola corsa o una carta ricaricabile presso le biglietterie automatiche.

    Treno

    La stazione dei treni di Amsterdam comprende 10 fermate operate da Nederlandse Spoorwegen. Cinque fermate sono all'interno della città: Sloterdijk, Zuid, Amstel, Bijlmer Arena e Amsterdam Centraal. Le stazioni in cui poter prendere i treni regionali sono Lelylaan, RAI, Holendrecht, Muiderpoort e Science Park. Dalla stazione centrale di Amsterdam sono disponibili collegamenti anche con diverse destinazioni in Europa, tra cui Austria, Danimarca, Francia, Germania, Ungheria, Polonia, Svizzera e Regno Unito.

    Taxi

    Ci sono molti taxi disponibili ad Amsterdam, in quanto la maggior parte dei residenti non possiede auto. Un taxi può essere utile per raggiungere l'aeroporto, oppure durante le ore notturne quando il servizio tram non è più attivo o quando avete fretta e potete contare su strade non trafficate. Infatti, in base all'orario e specialmente durante le ore di punta, i mezzi di trasporto pubblico sono spesso il modo più veloce per raggiungere la vostra destinazione.

    Bicicletta

    Visitare Amsterdam pedalando è una buona idea e un'esperienza da provare in città, anche solo per qualche ora. È possibile noleggiare una bici e girare in libertà, oppure prenotare uno dei tanti tour guidati che danno la possibilità di scoprire la città in una maniera diversa dal solito e soprattutto avventurosa! Come già accennato, la bicicletta è un mezzo di trasporto scelto molto spesso dai locali per muoversi in centro, le strade sono predisposte al suo utilizzo e gli automobilisti sono abituati a prestare attenzione.

    Posso noleggiare un camper ad Amsterdam?

    Tra le opportunità che vi suggeriamo per visitare la capitale olandese e i dintorni c'è anche il noleggio camper. Se l'Olanda è sempre stata considerata un paese all'avanguardia nella mentalità e nello spirito di viaggiare in assoluta libertà, con la famiglia o con un gruppo di amici, allora un camper è la soluzione ideale per girare comodamente. Vi invitiamo a visitare la nostra pagina dedicata al noleggio camper ad Amsterdam per maggiori informazioni sul questo nostro servizio, sui differenti modelli disponibili e sui migliori campeggi.

    Link utili

    Turismo ad Amsterdam

    Sito ufficiale del turismo in Olanda - Amsterdam

    Sito amministrativo dei Paesi Bassi

    Torna su