Auto Europe

  • ITALIA
  • Contatta i nostri specialisti

    AUTONOLEGGIO LOW COST IN CROAZIA

    Noleggio auto in tutto il mondo
    Alamo Rental Car
    Avis Car Rental
    Budget Rental Car
    Dollar Car Rental
    Europcar
    Hertz
    National Car Rental
    Sixt Rent a Car
    Noleggio auto in tutto il mondo
    Perché prenotare con noi
    • Confronto delle migliori offerte
    • Nessuna tassa sulla carta di credito
    • Supporto telefonico lun-sab
    • 24.000 sedi di noleggio in tutto il mondo
    • Ottimi prezzi e il miglior servizio dal 1954

    Noleggio auto in Croazia – Garanzia di miglior prezzo

    Affacciata sul Mar Adriatico, la Croazia è un luogo ancora poco frequentato dai turisti. Questo non significa che non abbia nulla da offrire a chi si avventura tra le sue lande: sabbia bianca e mare cristallino che si intervallano a maestose montagne. Inoltre patrimoni UNESCO e ottima cucina saranno ciò che troverete in ogni angolo di questo Paese inesplorato. Sarà un'esperienza indimenticabile osservare un bellissimo tramonto sdraiati sulla spiaggia di una delle tantissime isolette della Croazia. A migliorare la situazione ci sono anche i prezzi che sono molto competitivi, quindi non vi sarà difficile trovare una sistemazione economica.

    State programmando il vostro prossimo viaggio in Croazia? Che sia in aeroporto, in stazione o in città, per esplorare al meglio questo Paese dalle innumerevoli bellezze naturali vi suggeriamo di sfruttare un comodo noleggio auto in Croazia. Auto Europe è un'azienda leader nel campo dell'intermediazione dell'autonoleggio da più di 60 anni. Con 24.000 location per il ritiro e la riconsegna auto in tutto il mondo, noleggiare non è mai stato così semplice. Utilizzando il nostro motore di ricerca, potrete confrontare i prezzi dei diversi noleggiatori e scegliere la migliore offerta. Per verificare le categorie di auto disponibili in Croazia consultate la nostra flotta.

    Quali sono le più importanti regole stradali in Croazia?

    Una multa salata o il sequestro dell'auto potrebbero rischiare di rovinarvi irreparabilmente la vacanza. Ecco quindi le più importanti regole stradali della Croazia per non farsi cogliere impreparati alla guida:

    • In Croazia la circolazione è a destra.
    • Il limite di velocità nei centri abitati è di 50km/h e 90km/h quando si guida al di fuori di essi. Si possono raggiungere i 110km/h sulle superstrade e i 130km/h sulle autostrade. Per chi ha meno di 24 anni i limiti extraurbani sono ridotti di 10km/h.
    • È obbligatorio l'uso dei fari anabbaglianti sia di giorno che di notte.
    • Ci sono molti parcheggi a pagamento nelle città più grandi della Croazia, come Dubrovnik, Spalato e Zagabria. I parcheggi a pagamento sono facilmente riconoscibili e dotati di parchimetro.
    • Il guidatore deve avere con sé patente, carta di circolazione e certificato di assicurazione.
    • Le cinture di sicurezza sono obbligatorie per il guidatore e tutti i passeggeri.
    • Il limite di alcool consentito è di 0,05 g/l.
    • È obbligatorio avere a bordo un ricambio completo di lampadine, una cassetta di pronto soccorso, un gilet retroriflettente e il triangolo.
    • I distributori di benzina in Croazia sono generalmente aperti dalle 7 alle 20 e in estate fino alle 22. Il costo della benzina è inferiore rispetto all'Italia e generalmente si può pagare con cash, carta di credito e debito nei maggiori distributori.

    Cosa fare in Croazia

    A bordo del vostro autonoleggio in Croazia potrete ammirare in tutta facilità i posti più belli di questo paese. La Croazia è un Paese estremamente variegato che non offre soltanto mare e spiagge ma anche antichissime costruzioni e spettacolari laghi e cascate naturali. Molte delle sue principali attrazioni inoltre sono state dichiarate Patrimonio dell'Umanità. Ecco alcuni dei luoghi da non perdere:

    • La città vecchia di Dubrovnik: Dubrovnik, chiamata in italiano Ragusa, è una tra le città più suggestive della Croazia. Non per nulla il suo soprannome è quello di Perla dell'Adriatico. La sua zona vecchia è stata dichiarata patrimonio UNESCO e al suo interno potrete trovare chiese di stile gotico, barocco e rinascimentale, così come fontane e palazzi storici. Da non perdere una passeggiata sopra le mura che circondano Dubrovnik, risalenti al XII secolo d.C, da cui si possono ammirare le acque smeraldine dell'Adriatico e le isolette che lo puntellano. Piccola curiosità: la città vecchia è stata utilizzata come location per la serie tv Game of Thrones.

    • Le cascate del Plitvice National Park: un enorme parco naturale in cui la rigogliosa flora croata orna 16 laghi collegati tra loro da numerose cascate. Il Plitvice National Park è un altro patrimonio UNESCO ed ogni anno vede la presenza di un enorme flusso di visitatori. Oltre che dotato di una lussuriosa vegetazione, il parco ospita anche una fauna vivace: potrebbe capitarvi di vedere in lontananza qualche animale come caprioli, cinghiali o lupi. Si può visitare il parco a piedi, in bici, con la barca o con un trenino. Nei dintorni sono disponibili diverse opzioni di alloggio tra alberghi, campeggi e villaggi.

    • Il fiordo di Rovinj:in italiano Rovigno, è la seconda meta turistica della Croazia. Questa graziosa cittadina ha origini pre-romane, ma assunse un ruolo fondamentale proprio sotto la dominazione romana. Fu una delle città più importanti d'Istria, ai tempi della sua appartenenza alla Repubblica di Venezia. Potrete ammirare la storia di Rovinj aggirandovi tra le sue molteplici costruzioni, come chiese palazzi. Da non perdere il canale di Leme, il fiordo più grande dell'Adriatico, e la Chiesa di S.Eufemia al cui interno si trovano le reliquie di S.Eufemia conservate in un sarcofago romano.

    • L'arena di Pula: in italiano Pola. Questa città è particolarmente rinomata per i suoi reperti di origine romana, tra cui spicca l'Arena di Pola, uno degli anfiteatri meglio conservati al mondo, costruita tra il 2 a.C e il 14 d.C sotto l'imperatore Augusto. Oggi l'arena è meta di migliaia di turisti ed è utilizzata per ospitare concerti o festival. Camminando per Pula potrete imbattervi anche in altri interessanti lasciti di origine romana, come l'Arco dei Sergi o il Tempio di Augusto.

    • Il palazzo di Diocleziano di Split: in italiano Spalato, è la seconda città più grande della Croazia ed è situata sulla costa adriatica. Qua il clima è mite e il sole bacia di frequente queste terre. Ciò che rende speciale Spalato è la sua architettura variegata, che si fonde tra antico e moderno. L'attrazione più famosa di Split è sicuramente lo storico palazzo dell'imperatore romano Diocleziano: una massiccia fortezza risalente al 304 d.C e che ai tempi arrivò ad ospitare al suo interno circa 10.000 abitanti. Nei pressi del palazzo troverete tanti caffè in cui potrete rifoccilarvi davanti alla stupenda vista di Split adagiata sull'Adriatico.

    • I parchi di Zagreb: non potrete dire di aver completato il vostro viaggio in Croazia senza visitare la capitale, Zagabria, in italiano. Zagreb si trova nella parte interna della Croazia, nella pianura della Pannonia,ed è costituita dalla Città Alta e dalla Città Bassa, entrambe piene di siti storici. Se volete provare la cucina croata, non vi resta che recarvi a fare scorta di cibo locale al variopinto Dolac Market e poi rilassarvi in uno dei tanti parchi che costituiscono il "ferro di cavallo verde" di Zagabria.

    Road trips con il mio noleggio auto in Croazia

    La Croazia è così bella e suggestiva che sarebbe un peccato non poter visitare ognuna delle sue città. Col vostro noleggio auto in Croazia potrete muovervi liberamente in tutto il Paese senza pensieri e ammirare i capolavori naturali di Dubrovnik o la moderna e sofisticata Zagabria. Ecco alcuni dei migliori itinerari da percorrere in macchina:

    Costa adriatica

    Ritirate il vostro veicolo a Dubrovnik, una delle più spettacoli città medievali a sud dell'Adriatico, e fate un tuffo nel passato croato. Potrete proseguire lungo la strada statale 8 (D8) che percorre tutta la costa adriatica e vi porterà a vedere città gioiello della Croazia come Zara, Spalato, Brela, Makarska e Sebenico. Se volete concentrarvi di più sulla natura del Paese, potreste concedervi una gita ai laghi di Plitvice o alle cascate di Krka e Sebenico. Entrambi dei paradisi naturali da attraversare in bici o a piedi.

    Istria

    La penisola dell'Istria si trova nella parte nort-ovest della Croazia e ovviamente affaccia sul mar Adriatico. Le città che si trovano in questa zona sono degli antichi porti, come Pula, Porec e Rovinj e regalano viste magnifiche. Tra siti storici, tuffi tra le acque blu del mare e ottima cucina, sicuramente un road trip per l'Istria vi lascerà degli ottimi ricordi. Se viaggiate in estate con dei bambini, una buona idea potrebbe essere anche quella di fermarsi all'Aqua Park Istralandia e approfittare delle divertenti attrazioni e degli scivoli d'acqua.

    Qual è l'età minima per il noleggio auto in Croazia?

    L'età minima per poter il vostro autonoleggio in Croazia, che sia a Zagabria o a Dubrovnik o in altre città croate, è di 19 anni ma attenzione perché nella maggior parte dei casi per i guidatori di età inferiore a 25 anni sono previsti dei supplementi da pagare in loco. Vi consigliamo pertanto di leggere sempre con attenzione le informazioni sul prodotto dell'auto selezionata, i Termini e Condizioni sul vostro voucher oppure di contattare il nostro centro prenotazioni al numero +39 06 948 045 37. Per maggiori informazioni sulla guida in Croazia cliccate qui.

    Sono previsti pedaggi per il mio autonoleggio in Croazia?

    Negli ultimi anni la rete austostradale croata è stata ampliata e migliorata. Le autostrade (autoceste) sono denominate con la lettera A e il limite massimo di velocità è di 130 km/h. Per alcuni tratti autostradali, ponti e gallerie sono previsti pedaggi. Al casello è possibile pagare sia in kune che in in euro, ma il resto vi verrà dato in kune. Si pagano ad esempio i tratti di strada tra Fiume e Zara e tra Fiume e Spalato.

    Un po' di storia

    Quando ancora doveva formarsi un vero e proprio Regno di Croazia, i territori croati erano dominati dagli Illiri dopodiché passarono alle mani dei romani, come si può vedere dalle numerose testimonianze sopravvissute tutt'oggi. Nel 1102 il popolo dei croati formò un'unione con l'Ungheria creando così il Regno di Croazia che durò per 4 secoli. Questo periodo vide l'invasione del popolo Ottomano e la battaglia contro la Repubblica Veneziana che aspirava al controllo delle regioni costiere. Per ricevere protezione contro gli attacchi ottomani, il parlamento croato elesse Ferdinando I della casata degli Asburgo come nuovo regnante nel 1527. In risposta alle guerre ottomane cominciò la migrazione di croati e serbi, fenomeno che cambiò profondamente la demografia croata. Durante le guerre napoleoniche, i territori costieri passarono dalle mani dei francesi a quelle dell'Impero austriaco. Dopo il congresso di Vienna del 1815, sorseroi i regni di Croazia e Dalmazia che rimasero parte dell'Impero austriaco fino al 1918, quando il parlamento croato ne dichiarò l'indipendenza. A questo punto i due regni si unirono al nuovo Stato degli Sloveni, Croati e Serbi, che poi venne chiamato Regno di Jugoslavia.

    Al termine della seconda guerra mondiale il paese divenne membro della Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia a cui venne annessa l'allora italiana Istria. Col crollo dei regimi comunisti nell'Europa Orientale, cominciarono a sorgere forti contrasti tra croati, sloveni e serbi che rivendicavano maggiore autonomia. Alla fine, nel 1992, i paesi della CEE riconobbero la Croazia Stato Indipendente e questo portò a dei duri scontri con Serbia e Bosnia. Scontri che si conclusero nel '95 con gli accordi di Dayton.

    Qual è la valuta in Croazia?

    La moneta ufficiale croata è la Kuna. Una Kuna è divisa in 100 lipe. Non avrete problemi a trovare uffici di cambio, soprattutto nelle località turistiche. Le principali carte di credito sono normalmente accettate negli hotel e nei negozi.

    In quale fuso orario si trova la Croazia?

    Tra l'Italia e la Croazia non ci sono fusi orari di differenza. Anche quando è in vigore l'ora legale in Croazia vige lo stesso orario che c'è in Italia.

    Quali sono le espressioni più comuni in Croazia?

    La lingua ufficiale è il croato scritto con caratteri latini. Soprattutto a nord, in Istria, l'italiano è ampiamente parlato. La maggior parte della popolazione parla correttamente inglese e anche tedesco.

    Ciao - Bok o Bog
    Come stai? - Kako ste
    Bene grazie - Dobro sam, hvala
    Prego - Molim
    Grazie - Hvala
    - Da
    No - Ne
    Come ti chiami? - Kako se zovete?
    Mi chiamo - Zovern se
    Mi sono perso - Izgubio izgubila sam se
    Polizia - Policija
    Posso usare il suo telefono? - Mogu li se posluziti telefonom?

    Elettricità - Serve un adattatore in Croazia?

    La corrente elettrica è a 230 V e la frequenza di 50 Hz. Le prese elettriche utilizzate in Croazia sono come quelle utilizzate in Italia. Non avrete pertanto bisogno di adattatori.

    È necessario un visto per viaggiare in Croazia?

    Per viaggiare in Croazia è necessario avere o la carta d'identità o il passaporto con validità residua di 90 giorni dalla prevista data di conclusione del soggiorno. Se avete bisogno di assistenza durante la vostra permanenza in Croazia, questi sono i contatti dell'ambasciata italiana a Zagabria.

    Ambasciata d'Italia a Zagabria
    Meduliceva Ulica 22
    10000 Zagabria
    Telefono: +385 148 46 386
    Email: amb.zagabria@esteri.it

    Posso noleggiare un camper in Croazia?

    Per rendere la vostra vacanza ancora più straordinaria, vi consigliamo di noleggiare un camper in Croazia con Auto Europe. Esplorate il paese in lungo ed in largo, viaggiate lungo la costa da Pola fino a Dubrovnik e non perdete le bellezze dell'entroterra. Tutti i camper disponibili nelle principali località della Croazia sono moderni e perfettamente equipaggiati.

    Link utili

    Ufficio del turismo di Croazia

    Sito ufficiale del Governo

    Recensioni dei clienti - Trustpilot

    Torna su