Auto Europe

  • ITALIA
  • Contatta i nostri specialisti

    AUTONOLEGGIO LOW COST A BARCELLONA

    Noleggio auto in tutto il mondo
    Alamo Rental Car
    Avis Car Rental
    Budget Rental Car
    Dollar Car Rental
    Europcar
    Hertz
    National Car Rental
    Sixt Rent a Car
    Noleggio auto in tutto il mondo
    Perché prenotare con noi
    • Confronto delle migliori offerte
    • Cancellazione gratuita 48h prima del ritiro auto
    • Nessuna tassa sulla carta di credito
    • Supporto telefonico lun-sab
    • 24.000 sedi di noleggio in tutto il mondo

    Noleggio auto a Barcellona - Offerte da capogiro

    Immaginate di passeggiare per le strade del centro, la luce gialla dei lampioni illumina la facciata di un palazzo progettato dal famoso architetto Gaudí. Pochi metri più in là l’imponente Museo Picasso: ovunque vi giriate, c’è da rimanere a bocca aperta. L'aria è di festa ed il sole splende alto nel cielo di Barcellona. Il profumo di pescato fresco annuncia la presenza di un ristorante nelle vicinanze. Dopo un gustoso pranzetto tipico catalano, potrete godervi una passeggiata in riva al mare o farvi fare un ritratto da uno dei numerosi artisti che affollano le strade. Per la serata, avrete solo l’imbarazzo della scelta tra ristoranti, pub, bar a tapas e discoteche. Se vi sembra la vacanza ideale, allora questa è la città giusta per voi. Date un occhiata alle nostre migliori offerte per il noleggio auto a Barcellona.

    Ad Auto Europe siamo lieti di aiutarvi ad organizzare il viaggio perfetto a Barcellona. Siamo una tra le aziende leader nel settore del noleggio auto, con 24.000 punti di ritiro in 180 paesi del mondo. Vi offriamo la possibilità di ritirare il vostro autonoleggio a Barcellona in una qualunque delle nostre location, come l’aeroporto o una stazione dei treni. La nostra missione è quella di offrire ai nostri clienti i migliori prezzi sul mercato e un servizio clienti di prim’ordine. Colloboriamo sia con grandi compagnie di noleggio internazionali, sia con realtà locali. In questo modo, siamo in grado di offrirvi una vasta gamma di veicoli, inclusi camper e auto di lusso. Che aspetti? Dai un’occhiata alle nostre offerte e prenota ora! Per sapere cosa ne pensano i clienti, leggete le recensioni sul noleggio auto a Barcellona.

    Com’è il traffico a Barcellona?

    Barcellona è una città affollata, specialmente d’Estate. Il traffico, comunque è accettabile e le indicazioni stradali sono precise. Guidare per i vicoli del Barrio Gótico, tuttavia, può causare qualche difficoltà ai piloti meno esperti e la presenza di parcheggi, in quest’area, è decisamente ridotta. Nel caso vogliate raggiungere Madrid, il modo più veloce è prendere l’autostrada AP-2 ed in seguito percorrere la Superstrada A-2 in direzione Sud, in sei ore circa sarete arrivati a destinazione. Se invece volete attraversare il confine con la Francia e raggiungere Tolosa, percorrete l’autostrada C-16 in direzione Nord. Il tempo di percorrenza è di circa quattro ore. Per maggiori informazioni sulla guida in Spagna, vi invitiamo a consultare questa pagina.

    Dove posso parcheggiare il mio autonoleggio a Barcellona?

    Nonostante Barcellona sia attrezzata con numerose aree destinate al parcheggio, generalmente la disponibilità di parcheggi è scarsa per via del gran numero di turisti che affollano ogni giorno la città. Se avete un noleggio auto a Barcellona, raccomandiamo di consultare online la mappa di localizzazione parcheggi per avere informazioni in tempo reale sulla disponibilità di parcheggi nelle diverse aree della città. La maggior parte dei 140 parcheggi custoditi presenti in città si trovano nei quartieri: Barrio Gótico, Eixample e Les Corts. Una valida alternativa può essere quella di lasciare la propria auto a noleggio nel parcheggio multipiano aperto 24h su 24 adiacente alla piazza della stazione Sants. In ogni caso, ricordiamo che lasciare la vettura in un parcheggio custodito è sempre l’opzione più sicura. Le tariffe, orarie o giornaliere, sono soggette a variazione e le differenze di prezzo possono essere considerevoli a seconda della zona in cui si parcheggia. Numerosi parcheggi gratuiti sono disponibili nei pressi delle stazioni della metro Vall d'Hebron e Zona Universitaria.

    Le aree dove il parcheggio è consentito sono segnalate dalla presenze delle strisce blu o verdi e la lunghezza della sosta consentita è di massimo due ore. Al centro, i parcheggi sono a pagamento nella fascia oraria compresa tra le 8:00 e le 20:00, giorni festivi inclusi. Il costo del parcheggio oscilla tra i 2,75€ ed i 4€ all’ora, a seconda della zona.

    Aeroporto di Barcellona

    L’aeroporto di Barcellona-El Prat è un aeroporto internazionale situato a ridosso dei comuni di El Prat de Llobregat, Sant Boi e Viladecans, situati a circa 15 km a Sud-Ovest della città. È il secondo aeroporto della Spagna per numero di passeggeri e voli e, ogni anno, vede transitare più di 44 milioni di passeggeri. L’aeroporto ha due terminal. Il Terminal 1 è di recente realizzazione e conta ben 258 banchi del check-in e 12.000 posti auto. Il terminal 2 è dedicato principalmente alle compagnie low-cost ed ha a disposizione lo stesso numero di parcheggi. All’interno dell’aeroporto sono presenti inoltre due info point per i turisti: uno al terminal 1 e l’altro al Terminal 2B.

    Barcelona Aeroporto El Prat (BCN)
    Indirizzo: Carretera del Prat de Llobregat, 08820 El Prat de Llobregat, Barcelona
    Sito web ufficiale: www.aena.es
    Telefono: +34 902 40 47 04

    Cosa fare a Barcellona

    Conosciuta per le sue bellezze artistiche ed architettoniche, la capitale della Catalogna è una città cosmopolita. È facile trovarsi a fantasticare di una vacanza da sogno a Barcellona. Ogni edificio, a partire dal museo di storia MUHBA, le rovine Romane, la basilica della Sagrada Familia e gli altri numerosi capolavori dell’architettura modernista di Gaudí , definiscono l’identità di questa città unica. Raccomandiamo di rilassarvi al Parc de la Ciutadella o al Parc de Joan Miró, una visita al castello di Montjuïc o una passeggiata lungo le affollatissime Ramblas. Per gli amanti dell’arte, sono imperdibili il Museo Picasso e la Fondazione Joan Miró. Per questi ed altri consigli di viaggio, date un’occhiata alla guida di Barcellona preparata per voi:

    • L'architettura gaudiniana: nessun architetto ha plasmato il volto di Barcellona come Antoni Gaudí, il caposcuola dell’architettura modernista spagnola. Le sue opere lasciano ancora senza fiato migliaia di turisti ogni anno. Girando per Barcellona, rimarrete sorpresi dalla bellezza di suoi capolavori come la magnifica cattedrale della Sagrada Familia, o gli splendidi parchi Güell e La Pedrera. In pieno centro, vale senz’altro la pena di visitare la Casa Batlló, considerata a giusto titolo una sintesi di tutti gli elementi dell’architettura gaudiniana.

    • La Font màgica de Montjuïc: costruita per l’esposizione universale del 1929, è la fontana ornamentale più grande di Barcellona e si trova proprio a ridosso del Palau Nacional. Gli spettacoli cominciano ogni mezzora e sono completamente gratutiti. Ogni anno, alla fine di Settembre, si tiene il “Piromusical” uno spettacolo di fuochi d’artificio, musica e laser.

    • Montjuïc: senza dubbio, questo posto vi ruberà il cuore. Salite in cima alla collina del Montjuïc per godervi la vista su Barcellona e le bellezze della natura che la circondano. Lungo la salita, vi imbatterete in alcuni edifici costruiti per le Olimpiadi del 1992 e, dalla cima della collina, avrete una magnifica vista sullo stadio Olimpico, l’orto botanico e Plaça Espanya. Per godere di un panorama simile, vale la pena di fare un po’ di esercizio. Potrete poi proseguire la vostra camminata attraverso i Giardini Laribal, progettati da Jean-Claude Nicolas Forestier, e fare una visita al Castello di Montjuïc, una fortezza del XVIII Secolo. Potrete raggiungere il castello anche con la funicolare, o con la seggiovia, entrambe in partenza dalla fermata della metro Paral·lel.

    • La Barceloneta: situata nel distretto di Ciutat Vella, è un lembo di terra che separa il porto vecchio, chiamato Port Vell, dalle spiagge sull’altro lato. In origine, il quartiere ospitava le abitazioni dei pescatori del posto, ma ora è diventato uno dei luoghi più visitati di Barcellona ed è facilmente raggiungibile in bus o in metro. La Barceloneta è anche il luogo ideale per gustare un buon cocktail in uno dei numerosi bar della zona, mentre per cena, avrete solo l’imbarazzo della scelta con decine di ristoranti con cucina tipica o internazionale.

    • La cucina catalana: non ci stancheremo mai di ripeterlo: un viaggio a Barcellona non si può definire tale senza una vera mangiata di pesce! La città offre infatti un vasto assortimento di pesce fresco. Passate la notte in un bar a tapas e provate i pinchos, delle fette di pane con sopra uno o più ingredienti, principalmente pesce, olive o salumi. L’abbinamento di sapori così diversi fra loro vi sorprenderà! Infine, per dessert, consigliamo di provare la crema catalana - un vero e proprio must del luogo.

    • La Boqueria: se siete alla ricerca di un posto informale dove pranzare, allora la Boqueria è il posto giusto per voi. Vi raccomandiamo di andarci quando avete fame davvero. Questo mercato è uno dei più famosi in Spagna e in tutta Europa e l’atmosfera è davvero unica. Qui troverete frutta e verdura fresca e carne e pesce di prima qualità. In alternativa, potrete sempre provare tapas, salumi, dolci tipici e molto altro ancora!

    Le migliori escursioni con il mio noleggio auto a Barcellona

    Non esiste nessun posto al mondo come la Catalogna. La regione è ricca di paesaggi mozzafiato e le attrazioni e i divertimenti non mancano di certo. Vi imbatterete in numerosi borghi medievali, cittadine sul mare, vigneti e natura incontaminata. Niente meglio di un road trip in Catalogna per scoprire le sue bellezze. Approfitta del tuo autonoleggio a Barcellona per conoscere le bellezze di questa terra. Ecco le nostre proposte:

    Begur

    A sole due ore a nord di Barcellona e ricca di storia, Begur è il luogo perfetto per rilassarsi. La cittadina ha una popolazione inferiore ai 4.000 abitanti d’inverno ma che, d’estate, diventano 40.000 circa. La raccomandiamo per una passeggiata per le vie del centro. Merita sicuramente una visita il castello, edificato tra il XVI ed il XVII Secolo. Nel territorio di Begur si trovano anche alcune delle più belle spiagge della Costa Brava come: sa Riera, Aiguafreda, sa Tuna, Platja Fonda, Fornells e Aiguablava.

    Girona

    Girona può essere raggiunta guidando lungo AP7 in direzione nord per un’ora e mezza. Famosa per i suoi vicoli caratteristici e la sua passeggiata dove si affacciano decine di bar e negozi tipici, la città ha più di 2500 anni di storia! Oggi, i turisti possono ancora farsi un’idea degli antichi fasti camminando lungo le imperiose mura romane che ancora circondano buona parte di Girona. La prima costruzione risale alla dominazione romana, vennero in seguito ampliate nel corso del XIV Secolo. Assolutamente consigliate la passeggiata lungo il fiume Onyar - le case sulle sue sponde sono considerate capolavori dell’architettura modernista spagnola - e una visita alla Cattedrale gotica. Non mancano poi certo musei e gallerie d’arte.

    Sitges

    A circa 40 km a sud di Barcellona sorge la perla della Costa Brava, famosa per le sue rinomate spiagge. Dopo una giornata di mare, potrete mangiare un boccone in uno dei numerosi bar o ristoranti del centro e concedervi un po’ di shopping. In virtù del gran numero di stranieri residenti in città, la cucina è internazionale e dovrebbe accontentare anche i palati più esigenti. Raccomandiamo infine di dare uno sguardo al sito uffiale del comune, per essere sempre aggiornati sui numerosissimi eventi e festival che si tengono in città, come il Carnevale e la Festa Major.

    Montserrat

    È una delle destinazioni di viaggio più popolari della Catalogna: una visita a Monserrat è d’obbligo se si ritira il proprio noleggio auto a Barcellona. La montagna, raggiungibile con la seggiovia o la funicolare, offre una magnifica vista sull vallata sottostante ed ospita il famoso Monastero del XI Secolo dedicato alla Vergine. Oggi il monastero ospita circa 150 monaci ed è aperto al pubblico.

    Andorra

    Questo Principato, arroccato sulle montagne al confine tra Spagna e Francia, è uno degli Stati più piccoli d’Europa. Sui Pirenei, a sole 3 ore da Barcellona, Andorra è ideale per una giornata di trekking: attrezzata con una vastissima rete di senteri, potrete ammirare dei paesaggi che vi toglieranno il respiro. Qui, si trova anche il più grande stabilimento termale d’Europa, chiamato INUU/Caldea. Combattete l’inverno, con una cioccolata calda seduti davanti al camino o una giornata di sci.

    Informazioni geografiche e cenni storici

    Bagnata dal Mar Mediterraneo, Barcellona sorge sulla costa nord della penisola iberica. Questa metropoli è stata costruita su un terreno pianeggiante ed è circondata dalla Sierra del Collserola, e dai fiumi Llobregat e dal Besòs a Nord. Le temperature miti, rendono Barcellona una città ideale da visitare in tutti i mesi dell’anno, con forse la sola eccezione di Ottobre - il mese più piovoso. Con una temperatura media di 24°C, Agosto è il mese più caldo, mentre il più freddo è gennaio con una media di 10°C.

    Secondo un’antica leggenda, Barcellona è stata fondata dal generale cartaginese Amilcare Barca. In realtà la veridicità di tale leggenda non è mai stata provata: è invece assai probabile che la città sia stata fondata nel 300 A.C. con il nome di Barcino da popolazioni di origine iberica. In seguito arrivarono prima i Romani, poi i Goti, i Mori e, infine, i Franchi. Nel 795, durante la Reconquista, l’area corrispondente all’attuale Catalogna era divisa in piccole contee, la più importante delle quali era quella di Barcelona. Nel 1137 la città entra sotto il dominio della Corona d’Aragona e diviene capitale del Principato di Catalogna, il titolo di Principe viene trasmesso per via ereditaria.

    Nei Secoli successivi, con la scoperta dell’America ed il conseguente spostamento del baricentro dell'impero dal Mediterraneo all’Oceano Atlantico, la città perde d’importanza e cresce l’insofferenza nei confronti della capitale, Madrid. La Catalogna, appoggiata dalla Francia, dichiara la sua indipendenza causando lo scoppio della guerra civile nel XVII Secolo. In seguito alla guerra, la Spagna perde la regione del Roussillon ed altri territori della Catalogna ai danni della Francia. Barcellona riacquista importanza durante la rivoluzione industriale del XVIII Secolo, in questo periodo si assiste a nuove spinte indipendentiste.

    I tentativi di rendersi indipendenti dalla Spagna proseguono senza successo per i due Secoli successivi e oggi Barcellona, pur essendo una metropoli cosmopolita, conserva la propria lingua ed un’identità culturale ben definita. La città ha ospitato con successo le Olimpiadi del 1992 e la Royal Gold Medal per l’architettura nel 1999 - unica occasione in cui il riconoscimento viene assegnato ad una città. Nonostante le tensioni politiche, Barcellona è una delle mete più frequentate d’Europa ed una realtà cruciale per l’economia spagnola, ricca di storia, arte e cultura.

    Come muoversi a Barcellona

    La rete di trasporto pubblico di Barcellona è particolarmente estesa e gli spostamenti sono effettuati da linee di autobus, tram, metro e treni. Per maggiori informazioni, vi invitiamo a continuare la lettura

    Treno

    La rete ferroviaria spagnola collega più di 2.000 stazioni in tutto il paese e Barcellona è uno degli snodi più importanti dell’intera nazione. La Stazione Sants è servita dalla rete regionale, da quella nazionale, chiamata Renfe e dagli AVE, i treni ad alta velocità spagnoli. Con l’AVE, Madrid è raggiungibile in sole 2 ore. Barcellona ha anche una seconda stazione in pieno centro: quella di Passeig de Gràcia, dalla quale partono i treni regionali verso numerose altre destinazioni, tra le quali Valencia.

    Tram

    La rete di tram di Barcellona può contare su 6 linee e 56 fermate in città. Il servzio è attivo dalle 5:00 alle 24:00, ad eccezione del venerdì e del sabato, quando le corse terminano alle 02:00. Sono in vendita biglietti singoli, utilizzabili esclusivamente per il trasporto su Tram al costo di 3.15€ e con una validità di 30 minuti, oppure travel card giornaliere, utilizzabili su qualsiasi mezzo di trasporto pubblico a partire da 8.40€. I biglietti possono essere acquistati direttamente a bordo nei distributori automatici, presso tabaccherie, edicole, o filiali della banca La Caixa.

    Metro

    Barcellona conta attualmente circa 200 stazioni e 8 linee della metropolitana, ognuna identificabile grazie ad un numero dopo la lettera L ed un colore specifico. La L9 (arancione), di recente inaugurazione, attraversa la città e collega l’Aeroporto alla Zona Universitaria. La TBM - l’azienda responsabile del trasporto su autobus e metro - offre biglietti singoli, abbonamenti, biglietti giornalieri e carnet di viaggio. Il costo di un biglietto singolo è di 2.15€, mentre il costo della travel card (Hola BCN!) è di 14.50€ con una validità di 48 ore e di 21.20€ con una validità di 72 ore. Per maggiori informazioni, si prega di consultare il sito web ufficiale. I biglietti possono essere acquistati nei distributori automatici TBM e online. Il servizio della metropolitana è attivo dalle 05:00 alle 24:00, il venerdì fino alle 02:00 ed il sabato 24h su 24.

    Autobus

    La rete di autobus TBM è molto estesa ed assicura una copertura capillare di Barcellona 7 giorni su 7. La maggior parte delle linee sono attive durante le ore diurne, mentre le linee notturne coprono aree non servite dalla rete metropolitana. Per maggiori informazioni riguardo linee e orari, si prega di consultare il sito ufficiale dell’azienda per il trasporto pubblico. Il costo dei biglietti del bus è lo stesso di quelli della metropolitana.

    Taxi

    Se ne trova un gran numero sia in città che in aeroporto. I taxi autorizzati sono gialli e neri. Generalmente il costo di una corsa parte dai 2.10€, ma la notte può essere più alto. Il costo delle corse con partenza dall’aeroporto o dal porto è di 3.10€ ed il centro di Barcellona è raggiungibile con circa 35.00€.

    È possibile noleggiare un camper a Barcellona?

    Adesso che avete qualche informazione in più su Barcellona, è tempo di iniziare a programmare la tua vacanza in Catalogna. Auto Europe offre le migliori soluzioni ad un prezzo vantaggioso, tralasciando il fatto che potrete pianificare il vostro viaggio in assoluta libertà, senza alcun vincolo di orario, ad eccezione dell’ora di ritiro e riconsegna! Siamo in grado di offrirvi anche camper a Barcellona. Contatta subito i nostri specialisti per sapere di più sul noleggio camper a Barcellona - il modo migliore per conoscere le gemme più nascoste della Spagna!

    Link utili

    Informazioni turistiche