Auto Europe

  • ITALIA
  • Contatta i nostri specialisti

    AUTONOLEGGIO LOW COST A FIRENZE

    Noleggio auto in tutto il mondo
    Alamo Rental Car
    Avis Car Rental
    Budget Rental Car
    Dollar Car Rental
    Europcar
    Hertz
    National Car Rental
    Sixt Rent a Car
    Noleggio auto in tutto il mondo
    Perché prenotare con noi
    • Confronto delle migliori offerte
    • Cancellazione gratuita 48h prima del ritiro auto
    • Nessuna tassa sulla carta di credito
    • Supporto telefonico lun-sab
    • 24.000 sedi di noleggio in tutto il mondo

    Noleggio auto a Firenze - Offerte imperdibili

    Culla del Rinascimento, Firenze ospita straordinarie opere architettoniche tra musei, palazzi e chiese che possono essere considerate tra i maggiori tesori artistici d'Italia. La città è frutto di un lungo e glorioso passato, in cui Firenze fu un importante centro commerciale e finanziario nell'Europa tardo medievale e più tardi nel Rinascimento, grazie alla potente dinastia della famiglia dei Medici, diventò una delle città più prospere d'Europa svolgendo un ruolo di primo piano nello sviluppo della cultura e dell'arte del tempo. In questo senso la città rappresentò un polo d'attrazione per i grandi artisti del tempo come Leonardo da Vinci che vi trascorse gran parte degli anni giovanili iniziando a produrre i suoi primi importanti capolavori di pittura e scultura o come Michelangelo Buonarroti che visse a lungo a Firenze realizzando inestimabili capolavori come il David che si possono ammirare nella Galleria dell'Accademia. Non perdete una visita a Firenze trascorrendo piacevoli giornate immersi nell'eleganza di straordinari capolavori d'arte e di suggestivi scorci lungarno.

    Con un noleggio auto a Firenze potrete scoprire una delle più belle città d'arte d'Italia e spostarvi comodamente per un tour della Toscana. Approfittate delle offerte Auto Europe per l'autonoleggio all'aeroporto di Firenze Peretola o nel centro città, e potrete usufruire di prezzi e condizioni vantaggiose. Dal nostro sito internet potrete fare subito un preventivo gratuito e senza impegno oppure chiamare il numero +39 06 948 045 37 per qualsiasi chiarimento o per farvi aiutare con la prenotazione. Da 60 anni lavoriamo a stretto contatto con le maggiori compagnie di autonoleggio locali ed internazionali in tutto il mondo negoziando tariffe speciali per i nostri clienti. Inoltre, offriamo la possibilità di cambiare o disdire la prenotazione fino a 48 ore prima del ritiro dell'auto. Date uno sguardo alle nostre recensioni sul noleggio auto a Firenze per scoprire le opinioni dei nostri clienti.

    Com'è il traffico a Firenze?

    Di sicuro il modo ideale per visitare il centro di Firenze è passeggiando. Non solo perché ad ogni angolo è possibile scorgere splendidi monumenti da ammirare, ma anche perché spesso le zone turistiche non sono accessibili alle auto. La zona adiacente al Duomo di Firenze per es. è una grande isola pedonale, mentre in diverse aree del centro storico vige la ZTL, ovvero la Zona a Traffico Limitato. Queste aree sono segnalate da varchi elettronici ben visibili che non possono essere oltrepassati nei giorni feriali, dal lunedì al venerdì dalle 7,30 alle 20,00 ed il sabato dalle 7,30 alle 16,00, con un'estensione di questi tempi nel periodo estivo. In questi orari è vietata la circolazione e la sosta di veicoli non autorizzati. Se siete in giro con il vostro autonoleggio vi raccomandiamo di rispettare le norme stradali per non incorrere in spiacevoli multe che possono rovinarvi le vacanze. In caso di multa, l'autonoleggiatore provvederà al pagamento di eventuali sanzioni prelevando l'importo direttamente dalla vostra carta di credito gravato di spese di servizio.

    Anche se avrete utilizzato poco l'auto per spostarvi a Firenze, comunque l'auto vi tornerà utile per fare degli spostamenti brevi, e visitare siti o città di interesse nelle vicinanze di Firenze. Con il vostro autonoleggio a Firenze potrete intraprendere bellissime gite fuori porta. Pisa, ad esempio è un'ottima meta per ammirare da vicino la Torre Pendente e fare un giro a Piazza dei Miracoli in un'ora e mezza di viaggio.

    Dove posso parcheggiare il mio autonoleggio a Firenze?

    Dal momento che il centro storico di Firenze è zona a traffico limitato, parcheggiare a Firenze può essere un'impresa difficile, soprattutto se non volete spendere un occhio della testa. Per fermare l'auto su strada a Firenze è bene prestare attenzione al colore delle strisce che delimitano le aree per la sosta. Gli spazi segnati in bianco possono essere occupati solo dai residenti e quelli in giallo dai disabili. Le strisce blu, invece, sono a pagamento per tutti dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 20. Dopo le 20 dei giorni feriali e nei giorni festivi, questi parcheggi sono invece gratuiti. Se desiderate parcheggiare la vostra auto gratuitamente a Firenze vi consigliamo di parcheggiare nelle zone residenziali fuori dal centro storico e utilizzare poi il sistema di servizio pubblico per muovervi in città. Se al contrario volete comunque parcheggiare il vostro noleggio auto a Firenze dentro la ZTL una possibilità è rappresentata dai garage privati. In città sono presenti molti di questi parcheggi che applicano tariffe giornaliere e notturne agevolate.

    Aeroporto di Firenze

    L'aeroporto di Firenze viene chiamato generalmente aeroporto di Firenze Peretola, dal nome della frazione della città su cui si estende, oppure aeroporto Amerigo Vespucci, dal nome del celebre esploratore al quale è stata dedicata l'aerostazione. Secondo aeroporto della Toscana dopo quello di Pisa, l'aeroporto di Firenze dista circa 4 chilometri dal centro ed è raggiungibile in auto in circa un quarto d'ora. L'aerostazione è aperta al traffico aereo nazionale ed internazionale e vi operano compagnie low cost e di bandiera. Nella sala degli arrivi sono presenti le principali società di autonoleggio, presso gran parte delle quali è possibile ritirare una vettura con un voucher Auto Europe.

    Aeroporto di Firenze (FLR)
    Indirizzo: Via del Termine, 11, 50127 Firenze
    Pagina Internet: www.aeroporto.firenze.it
    Telefono: +39 055 30615

    Cosa fare a Firenze

    Lo splendido centro storico di Firenze è racchiuso nell'antico tracciato delle mura medievali e conserva i capolavori d'arte più importanti presenti in città, progettati da artisti geniali come Giotto, Brunelleschi, Michelangelo e altri ancora. Per la sua bellezza e l'inestimabile valore la città è stata dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco. Tuttavia anche i dintorni della città hanno molto da offrire, e perciò l'ideale è conservare un po' di energia per spaziare nei dintorni che meritano a loro volta una visita. Nelle vicinanze della città si possono trascorrere piacevoli giornate, tra le colline dove è possibile ammirare antiche cittadine con i loro castelli o fortificazioni.

    • Piazza del Duomo - Cuore del centro storico di Firenze, Piazza del Duomo concentra in sé alcuni dei più grandi capolavori del Rinascimento. Prima di tutto la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, un'imponente opera sovrastata dall'incredibile Cupola del Brunelleschi. La costruzione dell'intera opera durò per decenni e quando fu completata, nel Quattrocento, rappresentava la più grande chiesa del mondo. Progettata secondo l'architettura tipica del gotico italiano, questa grande basilica a tre navate fu dedicata alla Madonna con l'attuale titolo secondo gli usi delle grandi cattedrali dell' Europa gotica. Accanto al Duomo si erge maestoso l'elegante Campanile, una torre campanaria riccamente decorata e concepita da Giotto nel Trecento e continuata dopo la sua morte da Andrea Pisano e Francesco Talenti. Di fronte al Duomo, infine, si può ammirare il Battistero, una combinazione di architettura romanica e paleocristiana, con le splendide Porte del Paradiso di Lorenzo Ghiberti.

    • La Basilica di San Lorenzo e il vicino mercato - Situata sull'omonima piazza del centro storico di Firenze, la Basilica di San Lorenzo è tra le più antiche chiese presenti in città. Progettata dal Brunelleschi per ordine dei Medici, al suo interno troviamo le Cappelle Medicee, con i sepolcri monumentali scolpiti da Michelangelo. Tanti sono i capolavori artistici che si trovano al suo interno fusi nell'armonia delle forme che il Brunelleschi aveva voluto infondere alla sua originale creazione. Soffermatevi a visitare il bellissimo Chiostro dei Canonici, il museo con il tesoro della chiesa e la splendida Biblioteca. Poi non mancate un giro al pittoresco mercato di San Lorenzo situato nei pressi della chiesa. Qui, nel cosiddetto Mercato Centrale potrete fermarvi a degustare qualche piatto della tradizione culinaria toscana oppure soffermarvi a comprare qualche prodotto locale. Lungo le stradine esterne che costeggiano l'edificio del mercato potrete acquistare tipici manufatti, prodotti in pelle, abiti o ogni sorta di souvenir.

    • La Galleria degli Uffizi - è il museo più visitato della città e uno dei più importanti al mondo per i grandi capolavori di ogni tempo che vi sono conservati. L'esposizione di dipinti e sculture, dal Medioevo all'età moderna, occupa i due grandi piani del grande edificio ideato nel Cinquecento da Giorgio Vasari. Le ricchissime collezioni del Trecento e del Rinascimento contengono alcuni capolavori assoluti dell'arte europea: Giotto, Piero della Francesca, Botticelli, Mantegna, Correggio, Leonardo, Raffaello, Michelangelo, Caravaggio, Dürer, Rubens ed altri ancora, sono solo alcuni dei grandi artisti che hanno reso celebre la città di Firenze in tutto il mondo.

    • La Galleria dell'Accademia - è il secondo museo più visitato di Firenze dopo la Galleria degli Uffizi ed è noto soprattutto perché al suo interno è conservata un'opera scultorea straordinaria, il celebre David di Michelangelo. Quest'affascinante scultura in marmo bianco fu realizzata fra il 1501 e il 1504 con un'altezza di 5,17 metri e rappresenta David nel momento che precede il combattimento con il Gigante Golia. All'interno del museo sono conservate altre importanti sculture di Michelangelo e una ricchissima collezione di sculture, dipinti e strumenti musicali.

    Le migliori escursioni con il mio noleggio auto a Firenze

    Prenotate un autonoleggio a Firenze per avere la possibilità di muovervi con la massima comodità e secondo gli orari che vi sono più congeniali, in modo da godere appieno le vostre vacanze in Toscana. Nei dintorni di Firenze si trovano tantissime località ricche di storia, tesori artistici e scorci paesaggistici indimenticabili; ve ne vogliamo suggerire alcune, ma c’è veramente solo l’imbarazzo della scelta!

    Fiesole

    Posta a soli 6 km. dal capoluogo toscano, la cittadina di Fiesole, con circa 14.000 abitanti è considerato uno dei luoghi più suggestivi e ricercati da chi vive a Firenze, per via della sua posizione collinare, per le numerosissime ville che la costellano e per le sue bellezze architetoniche. Abitata e conosciuta fin dai tempi di Roma (e ne è testimonianza lo splendido teatro romano utilizzato ancora oggi per gli spettacoli dell’Estate fiesolana) è entrata nell’orbita della città di Firenze, seguendone le sorti ma mantenendo sempre la caratteristica di luogo ideale per la villeggiatura dei cittadini benestanti. Meritano una visita la piazza principale, dedicata a Mino da Fiesole, dove si trova tra l’altro lo splendido duomo romanico, e la Badia fiesolana. Ma vi invitiamo a lascirvi trasportare dalla vostra fantasia o dalle vostre gambe per scoprire gli squarci di bellezza della città.

    Prato

    A lungo tempo la città non capoluogo di provincia più grande d’Italia, Prato, con i suoi 194.000 abitanti, è la seconda città più grande della Toscana ed è divenuta capoluogo solo nel 1992, in modo tardvio pervia della poca distanza che la separa (25 km.) da Firenze. Sebbene sia conosciuta soprattutto in quanto sede di uno dei più importanti distretti italiani di produzione tessile, e per via della massiccia presenza di una comunità cinese che conta più di 25.000 unità, è comunque una città che conserva numerose bellezze artistiche, sopratutto nel centro storico dove spicca un meraviglioso duomo, intitolato a Santo Stefano, la cui costruzione si colloca tra il XII e il XIV secolo. La sua inconfondiible facciata bianconera, il ciclo di affreschi di Filippo Lippi, il pulpito esterno di Michelozzo e Donatello sono solo alcune delle opere che è possibile ammirare. Ma passeggiando per le strade del centro scoprirete tanti altri preziosi tesori.

    Pistoia

    Solo 42 km separano Pistoia dal capoluogo toscano, ma anche in questo caso una gita fuori porta vi condurrà in una città ricca di attrazioni e con una propria identità ben marcata,e non già una semplice propaggine della più grande Firenze. Cuore della città è la piazza del Duomo, meritatamente considerata una delle piazze più belle d’Italia: vi si trovano infatti, tra gli altri, la Cattedrale di San Zeno, risalente al X secolo, il Campanile, il Battistero di San Giovanni e il Palazzo dei Vescovi. Ottima occasione per una visita è l’annuale rassegna musicale Pistoia Blues, che si volge proprio in questa piazza e che è considerato uno dei maggiori festival europei di musica blues.

    Il castello di Sammezzano

    Concludiamo i nostri suggerimenti con una meta meno nota e usuale: a 35 km. dal capoluogo, nella frazione di Leccio nel comune di Reggello si trova questo bizzarro castello, la cui costruzione fu iniziata nel 1605, anche se allora di semplice fattoria si trattava, per poi trasformarsi in un curioso castello di stile eclettico, influenzato dalla corrente dell’orientalismo, per volontà del proprietario Ferdinando Panciatichi Ximenes d’Aragona, tra l’altro senatore del Regno d’Italia, che vi dedicò idee e finanze negli anni tra il 1853 e il 1889. Dopo la sua morte il castello divenne anche hotel di lusso, per essere poi abbandonato e lasciato all’incuria. Nel corso degli ultimi una imponenente campagna di sensibilizzazione da parte di Italia Nostra (al castello è tra l’altro annesso un meraviglioso parco) e del Fai, per cercare di preservare la curiosa bellezza di questo luogo.

    Informazioni geografiche e cenni storici

    Firenze è il capoluogo della Toscana e la città più densamente abitata della regione. Sorge in una conca sulle rive dell'Arno ed è da secoli il fulcro storico, artistico ed economico della Toscana. Firenze detiene gran parte delle opere più belle che il Rinascimento italiano ha saputo produrre, così che girando per il centro storico, ad ogni passo, avrete a disposizione un capolavoro da ammirare. A pochi chilometri di distanza da Firenze, grazie ad un autonoleggio è possibile visitare Arezzo, Pisa, Siena e tanto altro ancora, facendo della città un punto di partenza ideale per scoprire i tesori artistici e i paesaggi tipici della campagna toscana.

    Il clima di Firenze è definito temperato umido, ed è caratterizzato da estati calde, spesso molto afose, e inverni freddi, senza però raggiungere temperature particolarmente basse. I fenomeni nevosi sono abbastanza frequenti, ma circoscritti ad un paio di giornate all’anno e comunque generalemnte di scarsa entità.

    Come muoversi a Firenze

    Il centro della città di Firenze è veramente una sorta di museo a cielo aperto e per questo motivo, anche a causa dei milioni di turisti che ogni anno la visitano, è bene tenere presente che esistono rigorose limitazioni all’uso di mezzi privati (in particolare auto e moto) nelle zone più centrali. Oltre che vaste zone esclusivamente pedonali, ci sono numerose ZTL con orari da rispettare rigorosamente. Tuttavia, altrettanto capillare è l’organizzazione dei parcheggi di struttura, posti in prossimità dell’inizio del centro storico, o pacheggi scambiatori, posti più in perfieria ma che consentono l’utilizzo dei mezzi pubblici per raggiungere il centro.

    Oltre che i taxi, per muoversi in città consigliamo vivamente l’uso delle due linee del tramvia (T1 Leonardo e T2 Vespucci) o degli autobus urbani, che collegano capillarmente e frequentemente le varie zone della città, fino ad arrivare (tramvia T2) all’aeroporto. Un’altra idea è quella del bike sharing, molto diffuso e reso agevole dalla sostanziale piattezza di gran parte del centro città.

    Link utili

    Sito ufficiale del turismo di Firenze

    Sito ufficiale del turismo in Italia - Firenze

    Comune di Firenze