Auto Europe

  • ITALIA
  • Contatta i nostri specialisti

    AUTONOLEGGIO LOW COST A TRAPANI

    Noleggio auto in tutto il mondo
    Alamo Rental Car
    Avis Car Rental
    Budget Rental Car
    Dollar Car Rental
    Europcar
    Hertz
    National Car Rental
    Sixt Rent a Car
    Noleggio auto in tutto il mondo
    Perché prenotare con noi
    • Confronto delle migliori offerte
    • Cancellazione gratuita 48h prima del ritiro auto
    • Nessuna tassa sulla carta di credito
    • Raggiungibili 7 giorni su 7
    • 24.000 sedi di noleggio in tutto il mondo

    Noleggio Auto a Trapani al miglior prezzo

    Uno dei broker leader a livello mondiale nel settore dell'autonoleggio, Auto Europe, è presente sul mercato del noleggio auto da oltre 60 anni. Proponiamo ottime offerte in oltre 180 Paesi in tutto il mondo. Se stai pensando di organizzare un viaggio in Sicilia prenota subito un noleggio auto a Trapani, che ti condurrà tra le spiagge più belle e le più importanti città storiche dell’isola. Puoi ritirare la tua auto presso l’aeroporto di Trapani Birgi o in centro città presentando il voucher Auto Europe e i documenti necessari. Per effettuare la prenotazione potrai collegarti al nostro sito e riservarela tua auto in modo indipendente direttamente online oppure contattare i nostri operatori per farti assistere nella prenotazione.

    Trapani è una destinazione molto popolare tra coloro che si recano in Sicilia, in quanto consente di raggiungere facilmente tante località meravigliose della parte occidentale dell’Isola. Ci sono, quindi, molti aspetti positivi nello scegliere un autonoleggio a Trapani, tra cui prima di tutto garantirsi la piena mobilità e flessibilità nelle proprie vacanze. Ricca di storia plurimillenaria, la città sta vivendo un periodo di cambiamento ben visibile e sta diventando una delle mete più ambite dai buongustai e dagli amanti dell'archeologia e dell’arte. Molti viaggiatori si sono già affidati ad Auto Europe condividendo le proprie recensioni sul noleggio auto a Trapani.

    Com’è il traffico a Trapani?

    Guidare a Trapani rispetto a Palermo è meno complicato, in quanto la città è decisamente più piccola rispetto al capoluogo della Regione Siciliapiù rilassante e nel complesso più facile. La viabilità delle strade è migliorata rispetto al passato, ma il traffico risulta descisamente più intenso d'estate, soprattutto nelle zone vicino al porto o nelle vicinanze del centro storico per la presenza di zone a traffico limitate (generalmente da aprile a ottobre). Di seguito vi forniamo alcune indicazioni che possono aiutarvi a mantenere una guida sicura e contribuire a rendere più scorrevole la circolazione e più rilassaante il vostro autonoleggio a Trapani:

    • Girando per la città ricordate di rispettare i limiti di velocità, 50 km/h, se non diversamente segnalato dalla cartellonistica stradale. Rallentate sempre in prossimità di incroci, scuole o parchi giochi frequentati da bambini.
    • Quando state per svoltare o cambiare corsia ricordate sempre di segnalarlo agli altri automobilisti usando le frecce.
    • Siate pazienti alla guida dell'auto, evitate di mettere fretta agli altri autoveicoli che sono in coda con sonori colpi di clacson.

    Dove posso parcheggiare il mio autonoleggio a Trapani?

    Nel centro storico di Trapani non è sempre facile trovare un parcheggio gratuito per l'auto. Se gli spazi liberi sono limitati da strisce blu, deve essere effettuato il pagamento presso i parchimetri installati negli immediati dintorni con monete o tessere ricaricabili. Se avete bisogno di parcheggiare l'auto in prossimità del porto per una giornata o per un periodo più lungo, è consigliabile usufruire di un parcheggio a pagamento, custodito e attrezzato anche per il trasporto di clienti che devono imbarcarsi per le isole. Ricordiamo a chi pensa di noleggiare un'auto in Sicilia che il più delle volte i fornitori di veicoli non consentono l'imbarco della macchina.

    Aeroporto di Trapani

    L'Aeroporto di Trapani Birgi è una delle principali porte di accesso alla Sicilia occidentale per il turismo nazionale ed internazionale. Infatti, negli ultimi anni, soprattutto grazie ai collegamenti offerti da compagnie aeree low cost, l'aeroporto ha accresciuto enormemente il suo traffico. L'aeroporto dista circa 18 chilometri dal centro città. Direttamente in aeroporto sarà possibile ritirare il proprio noleggio auto a Trapani per proseguire il proprio viaggio o servirsi di mezzi di trasporto locale.

    Nome ufficiale: Aeroporto Vincenzo Florio Trapani-Birgi (TPS)
    Indirizzo: Contrada Birgi, 91020 Birgi, Trapani TP, Italia
    Sito web: www.airgest.it
    Telefono: +39 0923 610111

    Cosa fare a Trapani

    Trapani non è una grande città ma ha qualcosa per tutti i gusti. Oltre ai siti storici e ai musei, puoi goderti la campagna e passare un pò di tempo a degustare cibi eccellenti in alcuni dei famosi ristoranti di Trapani. Ecco una breve lista delle principali cose che Auto Europe consiglia di vedere a Trapani:

    • Il centro storico Non è necessario utilizzare l’auto per visitare il centro storico di Trapani, anche perchè una passeggiata attraverso i suoi stretti vicoli sarà un’esperienza davvero piacevole. Le strade più antiche sono Via Garibaldi, Corso Italia e Corso Vittorio Emanuele. Tra i luoghi da visitare non potete mancare la Torre di Ligny sulla punta di Trapani, il Museo Regionale Agostino Pepoli, la Basilica di San Lorenzo, la Chiesa delle anime del purgatorio, il Museo di Arte Contemporanea, la Fontana di Saturno e la Torre dell’Orologio. Fate anche un giro al mercato del pesce, sarà il modo migliore per immergervi nell’atmosfera della città!

    • Gli aliscafi Trapani, con il suo importante porto, è anche il luogo di partenza di numerosi aliscafi verso alcune delle più belle isole dell’intera Sicilia. Infatti, chi si ferma in città non può esimersi dal fare un salto nell’aricpelago delle Egadi, con le sue splendide isole di Levanzo, Favignana e Marettimo. Qui, tra piccoli borghi che si specchiano sul mare e spiagge e scogliere che ancora conservano la loro selvaggia bellezza, potete trovare uno spicchio di Sicilia diversa da quella consociuta normalmente. Da Trapani, inoltre, salpano i traghetti alla volta di Pantelleria, ma in questo caso la traversata è decisamente più lunga!

    • Le spiagge Se state soggiornando a Trapani, potete facilmente concludere le vostre gite giornaliere con un salto nelle spaigge della città. Ci sono 2 spiagge principali a Trapani: il Lido San Giuliano, che si trova a circa venti minuti a piedi dal centro della città e dove potrete trovare bar e ristoranti e noleggiare una sdraio ed un ombrellone per trascorrere qui la giornata; e il Lido Paradiso, una spiaggia privata completamente attrezzata con piscina per bambini. L’acqua non è profonda e la spiaggia è ben protetta dal vento. Perfetta se viaggiate con dei bambini!

    Le migliori escursioni con il mio noleggio auto a Trapani

    Erice

    Le origini di Erice, cittadina a soli 8 km. da Trapani, posta ad oltre 700 metri di altezza sul livello del mare si perdono nella notte dei tempi. E, passeggiando tra le stradine acciottolate del borgo medievale sulla cima di monte San Giuliano, sembra di respirare tutti i millenni di storia vissuta su questa rocca, quella stessa rocc do ve sono ben visibili segni, simboli e leggende nate ben prima di punici, e romani che qui eressero un santuario dedicato alla dea della Bellezza e dell’Amore. Erice merita senz’altro una visita, anche per perdersi tra i mille scorci di stradine basolate, fortificazioni, antiche chiese (la Matrice e Sant’Orsola), conventi, botteghe artigiane (produzione di ceramica, dolci tipici, tappeti), pinete e giardini, per poi ritrovarsi, sul bordo della cittadina, faccia a faccia con il panorama mozzafiato verso le isole Egadi, lo Stagnone, le Saline e i campi coltivati di tutta la provincia di Trapani.

    Marsala

    Marsala, l’antica Lilibeo dei Greci, è uno dei comuni più importanti della provincia di Trapani sia per la ricchezza del patrimonio culturale sia per l’estensione e la rilevanza economica. La città si trova a circa 30 km. da Trapani e conserva numerose aree archeologiche, chiese e palazzi in un centro storico che testimonia le diverse dominazioni succedutesi (Punici, Romani, Arabi, Normanni). Ma questa città di oltre 80.000 abitanti è anche celebre nella storia d’Italia per chè fu proprio qui che sbarcò Garibaldi con i suoi Mille, inaugurando la trionfale marcia verso la vittoria. Marsala è poi conosciuta anche per l’omonimo vino liquoroso che l’ha resa famosa nel mondo e che potrete degustare nelle numerose cantine aperte al pubblico. Nel suo territorio si trova inoltre la Riserva Naturale Orientata Isole dello Stagnone, in cui spicca l’isola di Mozia, antica città dei Fenici, che raccoglie in pochi ettari un patrimonio naturale e storico-archeologico unico al mondo.

    Alcamo

    Posta a circa 50 km. da Trapani ( e circa altrettanti da Palermo), con i suoi 45.000 abitanti Alcamo è una città viva, ricca di eventi, cose da vedere, come la Chiesa Madre, le acque calde, la spiaggia (nella località di Alcamo Marina). Una visita ad Alcamo, e un giro tra i suoi locali, i suoi ristoranti con i tantissimi tipi di piatti da mangiare si rivelerà una escursione indimenticabile in questo angolo di Sicilia. Il Comune di Alcamo si trova alle pendici del monte Bonifato, considerato il “tetto della Sicilia occidentale”.

    Informazioni geografiche e cenni storici

    Trapani sorge su una stretta lingua di mare che si allunga nel mare a forma di falce a partire dalle pendici del monte San Giuliano dove sorge l'odierno borgo medievale di Erice. Oggi Trapani è una città a prevalente sviluppo terziario, pur mantenendo una certa importanza come centro portuale e commerciale. La città, come tutta la Sicilia è stata oggetto di diverse dominazioni, e dunque le sue bellezze sono molteplici e legate ai differenti periodi storici che l'hanno attraversata. Oltre alle bellezze architettoniche e ai molti monumenti che la città lascia scoprire agli appassionati turisti, ricordiamo che Trapani è porto di partenza per le Isole Egadi e per Pantelleria. I collegamenti sono assicurati da traghetti ed aliscafi che svolgono regolare servizio tutto l'anno.

    Le origini di Trapani hanno uno sfondo mitologico: una falce caduta a Cerere mutata in lingua di terra ha dato vita ad una città detta Drepanon (“falce”). Da un punto di vista storico, invece, la città è stata fondata dagli Elimi prima della caduta di Troia. Ad unirsi agli Elimi in modo pacifico sono prima i Sicani e poi i Fenici provenienti da Cartagine. In questo periodo la città gode di un periodo ricco e di una situazione di indipendenza. Dopo le guerre contro i Greci e Siracusa, il generale Amilcare affronta Roma ma, dopo una prima vittoria cartaginese, i Romani conquistano Trapani nella battaglia delle Isole Egadi. La città diventa Drepanum. Sotto il dominio romano Drepanum perde il suo splendore e la sua centralità nei traffici marittimi. Dopo i Romani è la volta dei Vandali, seguiti dai Bizantini e poi dagli Arabi. Ma è con la conquista dei Normanni che la città ritrova il suo splendore, grazie al porto, vera e propria porta per l’Oriente.Dopola dominazione Angioina e la partecipazione ai Vespri Siciliani, nel 1282 la città passa nelle mani degli Aragonesi, che portano sviluppo economico e politico. Nel XVII secolo Trapani subisce un declino, a causa di carestie e pestilenze. Il Regno Borbonico e delle Due Sicilie dura dal 1738 al 1860 ed è successivo ai brevi periodi sabaudo e austriaco. Sotto la dominazione borbonica vengono bonificate alcune aree della città e sviluppata l’area urbana. Lo sviluppo riguarda anche l’attività marinara, l’industria del sale e le tonnare. Dopo le gloriose imprese di Garibaldi e la nascita del Regno d’Italia nel 1860, la città cambia forma a fine Ottocento e dopo la Prima Guerra Mondiale vive la Belle époque, grazie allo sviluppo economico e culturale della borghesia urbana. Con l’avvento del fascismo, oltre allo stile liberty, ritorna a Trapani lo stile Neoclassico nell’architettura.

    Come muoversi a Trapani

    Per spostarsi dall'aeroporto di Trapani verso la città è possibile servirsi del servizio navetta dell'Azienda Siciliana Trasporti che conduce fino al Porto. Le corse sono effettuate dalle 5:30 alle 23:30 con cadenza non sempre regolare (generalmente un'ora). Il biglietto si può acquistare direttamente a bordo e il costo è di 4,70€ a corsa. I collegamenti verso altre principali località turistiche della Sicilia, come Palermo o Agrigento sono assicurate da linee d'autobus che collegano anche l'aeroporto.

    Per muoversi in città si possono utilizzare gli autobus o noleggiare delle bici. La funivia è il mezzo ideale per una visita ad Erice, poiché vi permette di godere dello straordinario panorama. Chi desidera spostarsi verso le Isole Egadi, il mezzo più veloce è senz'altro l'aliscafo

    Link utili

    Informazioni turistiche