Auto Europe

  • ITALIA
  • Contatta i nostri specialisti

    AUTONOLEGGIO LOW COST A COMISO

    Noleggio auto in tutto il mondo
    Alamo Rental Car
    Avis Car Rental
    Budget Rental Car
    Dollar Car Rental
    Europcar
    Hertz
    National Car Rental
    Sixt Rent a Car
    Noleggio auto in tutto il mondo
    Perché prenotare con noi
    • Confronto delle migliori offerte
    • Cancellazione gratuita 48h prima del ritiro auto
    • Nessuna tassa sulla carta di credito
    • Supporto telefonico lun-sab
    • 24.000 sedi di noleggio in tutto il mondo

    Noleggio auto a Comiso con Auto Europe

    Comiso è una graziosa cittadina in provincia di Ragusa, dove vivono circa trentamila persone. Collocata sulle pendici dei Monti Iblei, si trova in una posizione strategicamente molto interessante, in quanto posta vicino a numerose località meritevoli di essere visitate. La Sicilia sud-orientale non è una delle zone dell’isola più frequentate, ma è comunque sede di siti archeologici, chiese e edifici storici particolarmente di valore. Inoltre, come facilmente comprensibile, è molto semplice raggiungere le numerose spiagge che punteggiano la costa. Non perdete quindi l’occasione di fare un salto in questa parte della Sicilia!

    Desiderate prenotare un noleggio auto economico di qualità in Sicilia per le vostre prossime vacanze? Allora non rinunciate alla possibilità di prenotare un servizio Auto Europe! Grazie ad un noleggio auto a Comiso potrete muovervi a vostro piacimento secondo le vostre esigenze e i vostri orari, e questo è tanto più importante laddove i mezzi pubblici non possono garantire una frequenza e capillarità propria delle grandi città. Potrete prenotare il vostro noleggio auto a Comiso direttamente dal nostro sito internet oppure a telefono; in questo caso i nostri operatori saranno a vostra disposizione per ascoltare le vostre richieste e aiutarvi per la vostra prenotazione e per rispondere a qualsiasi domanda che riguardi i nostri prodotti e servizi.

    Com’è il traffico a Comiso?

    Come detto, Comiso è una piccola cittadina con meno di trentamila abitanti. Il traffico cittadino non è mai particolarmente intenso e generalmente è possibile trovare un parcheggio su strada. Talvolta si possono creare piccoli ingorghi nelle ore di punta, in prossimità del centro storico o in concomitanza con le uscite dalle scuole. Alla guida del vostro autonoleggio a Comiso, per la vostra incolumità e per evitare spiacevoli multe, ricordate sempre di allacciare la cintura di sicurezza e di rispettare i limiti di velocità.

    La città di Comiso è collegata alle altre città siciliane principalmente tramite due strade statali, e precisamente la SS 514 Ragusa-Catania e la SS 115 Agrigento-Siracusa. Ragusa, capoluogo di provincia, dista solo poco più di 18 km., mentre Agrigento si trova a 118 km.. Siracusa, altra meta molto frequentata, è invece posta a 115 km.. Osservazione importante da tenere presente è che i tempi di percorrenza devono essere calcolati in modo da tenere conto che le condizioni del traffico e della scorrevolezza del percorso non sono ottimali, per cui è difficile tenere una media oraria di velocità elevata.

    Dove posso parcheggiare il mio autonoleggio a Comiso?

    Se avete prenotato un noleggio auto a Comiso vi farà sicuramente piacere sapere che non sarà difficile trovare un parcheggio per l'auto nella città di Comiso. La cittadina, come detto, è piuttosto piccola e la sosta su strada è possibile nelle aree in cui non sono previsti divieti o sulle apposite strisce blu. In ogni caso, per ragioni di sicurezza, è sempre meglio, ove fosse possibile, lasciare la vostra auto in un parcheggio sicuro o custodito, privilegiando perciò le strutture di accoglienza che dispongono di questo servizio/possibilità.

    L'aeroporto di Comiso dispone di ampi parcheggi a pagamento, in cui la sosta gratuita è possibile soltanto in caso di sosta breve (kiss and fly, come ormai viene comunemente chiamata questa possibilità). Chi invece ha bisogno di una sosta più lunga, è consigliabile lasciare l’auto nel parcheggio aeroportuale contrassegnato con la”A”, dove i costi sono sicuramente molto inferiori a quelli praticati per analoghe durate negli aeroporti delle grandi città.

    Aeroporto di Comiso

    L'aeroporto di Comiso nasce come aeroporto militare ed è stato convertito in aeroporto civile solo dal 2013, anno in cui è inserito nel piano regionale del trasporto aereo siciliano. L'aerostazione dista solo 5 km dal centro città ed è gestito dalla Società Aeroporto Comiso. Di anno in anno l'aeroporto ha visto crescere un consistente numero di passeggeri che vi transitano per visitare la splendida Sicilia.

    Nome ufficiale: Aeroporto di Comiso "Pio La Torre" (CIY)
    Telefono: +39 0932 961467
    Indirizzo: Via Generale Vincenzo Magliocco s.n.c., 97013 Comiso (RG), Italia
    Sito web: www.aeroportodicomiso.eu

    Cosa fare a Comiso

    Come abbiamo detto, viste le ridotte dimensioni, il modo migliore per conoscere Comiso, i suoi abitanti e i suoi angoli più suggestivi, è sicuramente fare una passeggiata per il suo centro, magari utilizzando l’auto per raggiungere le sue spiagge che, visto il clima molto favorevole, possono accogliere i suoi visitatori, per un bagno o una semplice passeggiata, in quasi tutti i mesi dell’anno.

    • Tour delle chiese: ci troviamo nella parte della Sicilia nota per le meraviglie architettoniche create durante il Barocco e il Neoclassico, nel corso del XVII e del XVIII secolo. E ne sono testimonianza due chiese, il Duomo, dedicato a Santa Maria delle Stelle, e la Basilica Maria SS. Annunziata: entrambe maestose, ed entrambe nate dalla necessità di riedificazione scaturita dal disastroso terremoto che colpì la città nel 1693, sono sicuramente le più conosciute chiese della città di Comiso. Ma chi ama le architetture religiose può anche visitare, tra le altre, il Santuario di San Francesco all’Immacolata, formidabile esempio di stile gotico-catalano.

    • Il Castello dei Naselli d’Aragona: chi invece è interessato alla storia della città di Comiso non può perdere una visita al Castello dei Naselli d’Aragona. I Naselli d’Aragona governarono la città per un periodo molto lungo, e precisamente dalla metà del XV secolo fino al 1816. Il cosiddetto Castello, detto anche Palazzo del Conte, è una dimora nobiliare risalente al XII secolo, che divenne di proprietà della famiglia Naselli nel 1453. In realtà le origini del Castello sono ascrivibili ad una architettura di ispirazione araba (una “cuba”) che rappresenta la parte più antica del palazzo. Attualmente il castello, di proprietà privata, è visitabile previa prenotazione.

    • Marina di Ragusa: Comiso si trova nell’entroterra, ma non distante dalla costa: e la sua costa e le sue spiagge sono quelle di Marina di Ragusa, da cui dista soltanto 30 km. La bellissima e lunga spiaggia di Marina di Ragusa è stata, come numerose zone di questa parte della Sicilia, teatro e protagonista di vari episodi della serie televisiva dedicata alla creatura di Andrea Camilleri, il Commissario Montalbano. Una passeggiata in spiaggia, magari unita ad una visita ad uno dei tanti eccellenti ristoranti di pesce presenti nella zona, è un motivo di visita pressoché in tutti i mesi dell’anno.

    Le migliori escursioni con il mio noleggio auto a Comiso

    Prenotare un noleggio auto a Comiso è un’ottima soluzione per visitare le località vicine alla cittadina di Comiso e scoprire così i tesori di questa parte della Sicilia. Gli ingredienti sono sempre gli stessi: storia, archeologia, arte, gastronomia e mare, il tutto a portata di auto e facilmente raggiungibile con una escursione giornaliera. Vi suggeriamo quindi alcune destinazioni, tra le tante possibili e tutte molto interessanti.

    • Ragusa: Collocata in quota, a circa 500 metri s.l.m., Ragusa è una città di circa 75.000 abitanti che nasce dall’unione di due differenti comuni, Ragusa Superiore e Ragusa Ibla. Adagiata sui Monti Iblei, è nota per la presenza particolarmente importante dal punto di vista architettonico di numerosi gioielli del Barocco, che proprio in queste zone raggiunge i suoi livelli più elevati. Questi tesori nascono tutti come conseguenza del disastroso terremoto che colpì questa zona nel 1693, e che diede origine ad una vera e propria gara a ricostruire edifici, soprattutto religiosi, di particolare bellezza, che sono valsi alla zona il riconoscimento di Patrimonio dell’Umanità.

    • Val di Noto: Come detto, nel 1693 un disastroso terremoto devastò quelle che oggi sono le province di Ragusa e di Siracusa. Di qui partì una vera e propria gara di ricostruzione destinata a produrre qui i capolavori del tardo barocco che sono stati nel 2002 riconosciuti Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, proprio per via di questa concentrazione, cronologica e territoriale, di tante meravigliose opere d’arte. Formalmente queste sono le città che sono state riconosciute appartenenti alla Val di Noto: Caltagirone, Militello Val di Catania, Catania, Modica, Noto, Palazzolo Acreide, Ragusa e Scicli. Noto, ad esempio, si trova a meno di 70 km. da Comiso, una distanza ideale per una gita giornaliera.

    • Siracusa: Circa un’ora e mezza d’auto separano Comiso dalla bellissima città di Siracusa, vera e propria culla di civiltà, è stata città insigne della Magna Grecia, governata dai cosiddetti Tiranni che ne fecero però polo d’attrazione culturale di tutto il Mediterraneo. Rivale storica di Cartagine, fu conquistata dai Romani che conservarono l’importanza strategica della città. Di questa storia sono evidenti le tracce nell’Isola di Ortigia, nella Fonte Aretusa, nel Teatro Greco e nell’Anfiteatro Romano; sono solo alcuni esempi di una città che non a caso è stata riconosciuta Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

    Come muoversi a Comiso

    La città è abbastanza piccola, per cui è possibile muoversi agevolmente a piedi per visitarla. Viceversa, per chi vuole recarsi nelle località vicine, nelle frazioni o al mare, sicuramente la scelta migliore è quella di un autonoleggio a Comiso, per spostarsi rapidamente e comodamente.

    In città non esiste un servizio di autobus urbano, ma si può fare riferimento alle autolinee che collegano la città con le altre viciniori, perlomeno per spostarsi verso la costa o raggiungere l’aeroporto. Tra queste ricordiamo la AST (Azienda Siciliana Trasporti), che è affiancata da numerose altre società private che attuano i collegamenti con i maggiori centri dell’Isola.

    Esiste anche un servizio di taxi e di noleggio con conducente i cui recapiti sono agevolmente rintracciabili nel sito web del Comune di Comiso. Il comune è servito anche da una linea ferroviaria gestita da Trenitalia, in verità non molto efficiente, denominata Caltanissetta Xirbi-Gela-Siracusa, che consente, ad esempio, di raggiungere la città di Siracusa in due ore e mezzo circa.

    Link utili

    Comune di Comiso