Auto Europe

  • ITALIA
  • Contatta i nostri specialisti

    AUTONOLEGGIO LOW COST A TREVISO

    Noleggio auto in tutto il mondo
    Alamo Rental Car
    Avis Car Rental
    Budget Rental Car
    Dollar Car Rental
    Europcar
    Hertz
    National Car Rental
    Sixt Rent a Car
    Noleggio auto in tutto il mondo
    Perché prenotare con noi
    • Confronto delle migliori offerte
    • Cancellazione gratuita 48h prima del ritiro auto
    • Nessuna tassa sulla carta di credito
    • Supporto telefonico lun-sab
    • 24.000 sedi di noleggio in tutto il mondo

    Noleggio auto a Treviso - Prezzi low cost

    Treviso, sorta sulla bassa pianura veneta, in un'area ricca di fonti idriche, è una città che deriva il suo fascino dalle sorgenti d'acqua che l'attraversano e dalle tante testimonianze artistiche, figlie della sua lunga storia. Piccolo gioiello dell'alta Italia, Treviso dista solo mezz'ora da Venezia, presentandosi piccola ed elegante negli splendidi scorci del centro storico. Il senso di pace e di armonia trasmesso dalle strade e dai vicoletti sempre curati e in perfetto ordine vi accompagnerà per tutta la visita attraverso il centro storico conducendovi a scoprire sempre nuove vedute sui deliziosi canali. Certamente meno appariscente di Venezia, è altrettanto bella per i tanti luoghi di interesse presenti anche nelle immediate vicinanze rendola una località molto attraente per ogni turista.

    Approfittate di un noleggio auto con Auto Europe per essere veloci e flessibili nei vostri spostamenti durante le vostre vacanze in Veneto. Grazie alla decennale e duratura collaborazione con i maggiori autonoleggiatori internazionali, siamo presenti suo mercato con i nostri servizi di mediazione da più di 60 anni e possiamo offrirvi tariffe competitive e un servizio di assistenza clienti di qualità. Dalo nostro sito internet potrete fare subito un preventivo gratuito e senza impegno oppure chiamare il numero +39 06 948 045 37 per qualsiasi chiarimento o delucidazione. Prenotando un noleggio auto a Treviso in anticipo potrete approfittare di uno sconto maggiore e di un'ampia scelta di offerte e di macchine. E se i vostri piani di viaggio dovessero cambiare, non dimenticate, che con Auto Europe avete sempre la possibilità di disdire la prenotazione fino a 48 ore prima del ritiro auto. Per avere un'idea del servizio che offriamo, leggete le nostre recensioni sul noleggio auto a Treviso.

    Com'è il traffico a Treviso?

    Treviso è una città dal piccolo e grazioso centro storico visitabile facilmente a piedi con piacevoli passeggiate. Per questo motivo, se avete noleggiato un'auto all'aeroporto di Treviso vi consigliamo di utilizzare poco la macchina in città lasciandolo in sosta in spazi appropriati godendovi la città a piedi, in bici o al massimo con i mezzi di trasporto. L'uso di un veicolo a motore è sconsigliato anche perché il centro storico di Treviso è organizzato come una Zona a Traffico Limitato (ZTL) e dunque è delimitata da varchi elettronici che controllano le targhe dei veicoli elargendo multe salate a chi ne viola l'entrata. Gli accessi controllati dai sistemi elettronici sono otto: Via XX Settembre, Via Martiri della Libertà, Via San Leonardo, Ponte San Francesco (attivo dalle 22:00 alle 06:00, dal lunedì al venerdì e dalle 00:00 alle 24:00 il sabato, la domenica e nelle festività), Vicolo Buranelli, Via Cornarotta, Calmaggiore, Via Manin (attivo dalle 22:00 alle 6:00). Per evitare inutili code nel traffico cittadino e infrazioni dovute alla poco conoscenza del posizionamento dei varchi della ZTL vi consigliamo lasciare l'auto in un parcheggio custodito.

    L'auto vi tornerà senz'altro utile per fare degli spostamenti brevi, per visitare siti o città di interesse non molto distanti da Treviso. Con il vostro autonoleggio a Treviso non potete perdere una visita ad altre città dell'Italia che meritano una visita. Ad esempio la città di Padova dista solo circa 50 minuti di viaggio prendendo l'A4/E70. La città di Padova offre tanti splendidi monumenti, tra questi non perdete di ammirare la mirabile opera di Giotto nella Cappella degli Scrovegni.

    Dove posso parcheggiare il mio autonoleggio a Treviso?

    All'interno delle Mura del centro storico di Treviso le aree di sosta delimitate dalle strisce blu sono a pagamento. Quest'ultimo è previsto nei giorni feriali (dal lunedì al sabato), dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.00. Il piano tariffario dipende dalle zone: nella zona A1, tra Piazza Duomo, Piazza Pio X e Piazza Vittoria si arriva a 2€/ora; nella zona A2, nel centro storico, si arriva a 1,60€/ora; mentre nella zona B che ingloba tutte le altre aree di parcheggio con le strisce blu, si paga 1€/ora. Inoltre, in città sono presenti numerosi parcheggi a pagamento come ad es. il Parcheggio multipiano Dal Negro sito e il Metropark della stazione. Ad ogni modo, data la presenza della ZTL, ovviamente nel centro storico è molto difficile parcheggiare l'auto. Per questo motivo, se soggiornate con un noleggio auto a Treviso per più di un giorno, vi consigliamo di parcheggiare l'auto in un parcheggio a pagamento o di cercare un hotel che mette a disposizione un parcheggio per i loro clienti.

    Aeroporto di Treviso

    L'aeroporto di Treviso viene chiamato generalmente aeroporto di Treviso Sant’Angelo, dal nome della frazione della città su cui si estende, oppure aeroporto Antonio Canova, dal nome del celebre scultore al quale è stata dedicata l'aerostazione. Quest'ultima si trova lungo la strada provinciale che da Treviso porta a Padova, a soli 3 km da Treviso e 20 km da Venezia. Per la sua vicinanza con la città di Venezia, l'aeroporto di Treviso rappresenta il secondo aeroporto di Venezia, dove operano molte compagnie aeree low cost che ne hanno fatto il loro scalo principale.

    Aeroporto di Treviso (TSF)
    Indirizzo: Via Noalese, 63E, 31100 Treviso
    Pagina Internet: www.trevisoairport.it
    Telefono: +39 0422 315111

    Cosa fare a Treviso

    Il grazioso centro storico di Treviso è circondato dall'antica cinta muraria ed è attraversato da una suggestiva rete di canali che regalano idilliaci scorci sulla città a chi l'attraversa a piedi. Durante la vostra passeggiata potrete ammirare gli edifici storici, viali alberati e pittoresche piazzette su cui potrete sostare per una pausa godendovi lo spettacolo. Tuttavia anche i dintorni della città hanno molto da offrire ai propri visitatori, dai verdi vigneti della regione in cui si produce il Prosecco, ai borghetti di montagna fino alle caratteristiche opere d'arte di Andrea Palladio e di Antonio Canova.

    • Piazza dei Signori - Cuore pulsante e rappresentativo della città di Treviso, è certamente la più bella e suggestiva piazza del centro storico. I palazzi che vi sono possono ammirare con i loro portici aperti e gli eleganti caffé sono un luogo d'incontro molto raffinato per gli abitanti del posto e per i visitatori provenienti da fuori. Circondata da importanti edifici storici come il Palazzo della Prefettura, il Palazzo dei Trecento e il Cal Maggiore, la piazza è un vero spettacolo per gli occhi. Il Palazzo dei Trecento, ad es. è un edificio in stile gotico, costruito nel 1210 come sede del Gran Consiglio della città. Nonostante i gravi bombardamenti subiti nel corso della Seconda Guerra Mondiale, oggi il palazzo appare in tutto il suo splendore per l'imponente opera di restauro.

    • Cattedrale di S.Pietro Apostolo - Questo splendido edificio religioso è il Duomo di Treviso e il fulcro della vita spirituale della città. Bellissimo esempio di chiesa in stile romanico con le sei colonne ioniche che spiccano maestose sulla grande scalinata d'ingresso è sorta sulle rovine di un tempio paleocristiano di cui oggi è possibile ammirare unicamente la Cripta. Tra i tanti capolavori conservati al suo interno, si possono ammirare lo splendido Altare Maggiore e la Cappella dell’Annunziata o del Malchiostro, affrescata da Tiziano e dal Pordenone, mentre al lato del Duomo spicca il Battistero di San Giovanni.

    • La fontana delle tette - Caratteristico monumento della città di Treviso, la Fontana delle Tette fu fatta costruire nel 1559 per volere di Alvise Da Ponte, al tempo podestà delle Repubblica di Venezia, e fatta collocare all'interno del palazzo Pretorio, in via Calmaggiore. Questa eccentrica fontana fu fatta costruire in seguito a una forte siccità che colpì la città di Treviso e la campagna circostante e da quel momento fino al 1797 (anno della caduta della Serenissima Repubblica di Venezia) sgorgava vino rosso da un seno e vino bianco dall'altro in onore di ogni nuovo Podestà e tutti i cittadini potevano abbeverarsi gratuitamente per tre giorni. Tuttavia il busto di donna che si può ammirare oggi è un'imitazione dell'originale che invece, avendo subito gravi danneggiamenti nel corso del tempo, viene conservato oggi in una teca sotto il portico del palazzo dei Trecento.

    • Una passeggiata ai Buranelli - Il quartiere dei Buranelli è un'area molto romantica e suggestiva della città di Treviso racchiusa tra i due canali Cagnan e Buranelli. Anche se un po' distante dal centro, la zona è davvero splendida perché ricca di idilliaci scorci tra corsi d'acqua dove nuotano anatre e cigni e portici, ponticelli e mulini. Qui potrete accomodarvi in una delle antiche osterie della città per assaggiare qualche piatto della tradizione culinaria veneta o soffermarvi in una piazzetta all'aperto per sorseggiare un aperitivo in compagnia.

    Le migliori escursioni con il mio noleggio auto a Treviso

    Prenotate un autonoleggio a Treviso per essere flessibili e veloci negli spostamenti durante le vostre vacanze in Veneto e avventurarvi ogni giorno alla scoperta di nuove località nei dintorni. Non lontano da Treviso si trovano importanti città storiche e alcuni dei luoghi più autentici e suggestivi del Paese.

    Strada del Prosecco

    Con un'auto a noleggio potrete spostarvi comodamente attraverso la Strada del Prosecco, la più antica Strada del vino in Italia che si sviluppa tra Conegliano e Valdobbiadene, e godervi al tempo stesso i panorami offerti da un suggestivo spettacolo naturale, esaltato dalla bellezza di vigneti, abbazie e castelli. Lungo il percorso non rinunciate a sorseggiare un calice di Conegliano Valdobbiadene, il protagonista assoluto di questo viaggio, uno dei nomi che ha fatto conoscere e amare il Made in Italy vitivinicolo in tutto il mondo. In quest itinerario di scoperta delle eccellenze della strada del prosecco partite da per arrivare a Valdobbiadene dove potrete visitare Villa dei Cedri ce vi incanterà con il suo secolare cedro del Libano.

    Parco naturale del fiume Sile

    Questa splendida area naturalistica si estende su una superficie di circa quattromila ettari, compresa all'interno di undici comuni distribuiti nelle province di Padova, Treviso e Venezia. Il parco naturale regionale del Fiume Sile è un'area protetta che si estende lungo il corso del Sile, uno dei fiumi di risorgiva più lunghi d'Europa. Le sue acque erano sfruttate da mulini e opifici e utilizzate come via d'acqua per i traffici tra il Trevigiano e la Laguna Veneta. Importante porta di accesso al parco che conserva una ricchissima biodiversità, è rappresentata dall'oasi naturalistica del Mulino Cervara, che si estende su circa 25 ettari.

    Il borgo di Asolo

    Splendido e pittoresco borgo medievale raccolto tra le antiche mura che si diramano dalla Rocca, una fortezza del XII° secolo, Asolo si estende a nord di Treviso. Considerato uno dei Borghi più Belli d’Italia per le splendide viste che regala per la sua sugestiva posizione, incastonato com'è tra la pianura veneta e i Colli Asolani, Asolo fu meta di poeti e scrittori, artisti e viaggiatori, che qui trovarono ispirazione e pace come Eleonora Duse e Freya Stark. Nel piccolo centro storico sarà un piacere passeggiare tra portici e caffè eleganti in cui ancora si respira l’atmosfera che ha affascinato molti artisti del passato mentre in primavera la fioritura dei ciliegi e dei peschi vi regalerà suggestivi panorami.

    Villa Barbaro a Maser

    Villa Barbaro a Maser è uno dei capolavori assoluti di Andrea Palladio e insieme ad altre 23 ville dell'artista è stata dichiarata Patrimonio UNESCO. Come noto le ville palladiane non erano ideate per essere principalmente edifici di rappresentanza ma piuttosto aziende agricola vere e proprie. In questa villa Palladio ha saputo coniugare più che altrove uno spazio architettonico di suprema bellezza che doveva servire al committente Daniele Barbaro, sapiente letterato, per poter coltivare i suoi studi consentendogli anche di gestire gli spazi agricoli circostanti dove ancora oggi si produce un ottimo vino. All'interno si possono ammirare gli affreschi che adornano le sale della residenza con un famoso ciclo pittorico di Paolo Veronese.

    Informazioni geografiche e cenni storici

    Treviso è situata nel cuore della vasta e ricca provincia di cui è capoluogo. La provincia di Treviso è nota anche come Marca Trevigiana, in quanto l'area che ricopre, corrisponde quasi completamente all'antico feudo medievale che portava questo nome. Il centro è chiuso tra le mura cinquecentesche e attraversato da stradine porticate, vecchi canaletti ed edifici storici che conferiscono alla città un'atmosfera tutta medievale.

    Il clima di Treviso è un clima sub-continentale con estati calde ed inverni rigidi. Influenzato dalle condizioni meteorologiche della pianura padana e dalla vicinanza del Mar Adriatico, le temperature in inverno cadono spesso sotto lo zero nei mesi più freddi, da dicembre a febbraio registrando anche precipitazioni nevose. In estate le temperature sono calde ma quasi mai afose; spesso lo scontro tra masse d'aria a temperatura diversa può generare temporali estivi.

    Come muoversi a Treviso

    Dall'aeroporto di Treviso è possibile raggiungere le stazioni ferroviarie di Treviso, Mestre e Venezia grazie alle linee di autobus presenti all'uscita dell'aeroporto sulla destra (via Noalese). I biglietti di viaggio si possono acquistare in aeroporto nella biglietteria autorizzata posta nella zona arrivi o direttamente sull'autobus.
    Utilizzate le linee urbane degli autobus per spostarvi a Treviso verso il centro storico o le zone più periferiche della città. Le corse sono generalmente attive dalle 6.00 fino alle 21.00. I biglietti possono essere acquistati preso la biglietteria autorizzata che si trova di fronte alla stazione o nelle edicole, bar e tabacchi. Il costo per una corsa ordinaria è di 1.20€.

    Link utili

    Sito ufficiale del Turismo per la Provincia di Treviso

    Comune di Treviso